Riscaldamento a 50 famiglie, Romeo incarica Ruglioni di accomodare la caldaia

0

VIAREGGIO – Il Commissario Prefettizio Valerio Massimo Romeo comunica che in merito al problema delle 50 famiglie senza riscaldamento che abitano negli alloggi dell’ex Ospedale Tabarracci ha interessato l’Amministratore Unico della VIAREGGIO PATRIMONIO S.r.l. Giancarlo Ruglioni – essendo gli immobili della suddetta società – affinché provveda con urgenza  ad assumere le iniziative necessarie per assicurare il ripristino della caldaia. Il dottor Ruglioni ha assicurato di aver già contattato alcune ditte specializzate che a breve procederanno alla sostituzione della caldaia fuori uso.

Il Commissario Prefettizio comunica, altresì, che sono in corso le notifiche per la riscossione di imposte e tasse (T.I.A. 2009, I.C.I. 2008 – 2009 – 2010 – 2011) che rischiavano di prescriversi al 31 dicembre 2014.

L’incarico di provvedere è stato affidato da Romeo a Ruglioni in data 29 ottobre u.s. nel corso di un incontro finalizzato ad evitare che la prescrizione di crediti pregressi vantati dal Comune potesse inficiare ulteriormente il deficit finanziario. In particolare, in data 27 novembre u.s. sono state postalizzati circa 4500 atti mentre ad oggi sul territorio del Comune ne sono stati notificati più di 1200. Si sta intanto procedendo per la rimozione dell’albero caduto sulla pensilina dello Stadio dei Pini e alla conseguente ricostruzione del manufatto.

Romeo ha tenuto nel pomeriggio anche un incontro con i Dirigenti del Comune nel corso del quale è stata affrontata una prima ipotesi di razionalizzazione dei livelli dirigenziali, nel più ampio quadro della revisione della pianta organica prevista dalle norme in materia di dissesto. Ciò al precipuo fine di diminuire e razionalizzare i costi del personale.

Sempre in tema di personale il dottor Romeo ha emanato un’apposita Direttiva ai Dirigenti invitandoli nuovamente ad assicurare rigorosi controlli su eventuali uscite indebite nonché – in un clima di proficua collaborazione – a verificare l’esistenza di situazioni di personale del Comune scarsamente utilizzato affinché quest’ultimo venga immediatamente adibito ad attività lavorative a tempo pieno nell’interesse dell’Amministrazione Comunale e dei cittadini.

Il Commissario Prefettizio comunica, infine, che insieme all’Architetto Allegretti ha provveduto ad un esame dettagliato – terminato nella giornata odierna – della documentazione relativa al Ponte Girante.

E’ stata acquisita la documentazione antimafia e al momento risulta solo da perfezionare il contratto di aggiudicazione del 2012 con la clausola di tracciabilità dei flussi nonché altra documentazione in corso di verifica.

Intanto, l’Architetto Allegretti e il Comandante della Polizia Municipale Vasco Comaschi stanno predisponendo il piano di viabilità, ultimato il quale si darà l’avvio all’esecuzione dei lavori del Ponte.

No comments

*