Arci Teatro Firenze apre la Rassegna su omosessualità, omofobia e bullismo

0

FIRENZE – Domani, Giovedì 19 Ottobre si apre a Firenze la rassegna organizzata da ARCI Teatro su Omosessualità, Omofobia e Bullismo.

Stefano Cosi

Abbiamo chiesto al Presidente dott. Stefano Cosi perché Arciteatro ha scelto di aprire con una rassegna incentrata su questi temi caldi:
“Credo che avere il compito di Presidente in una associazione come la nostra sia un impegno molto importate a cui si debba porre rispetto e dovere per contribuire a generare conoscenza delle realtà che ci sembrano lontane per purtroppo ancora molti di noi. La non conoscenza genera paura e l’essere umano in preda a tale emozione pensa e agisce in modi lontani da ciò che i valori intrinseci a cui dovrebbe appartenere per essere definito tali vacillano.
Se pensiamo al termine stesso “Omofobia”, coniato dallo psicologo George Weinberg, per definire la paura irrazionale, l’intolleranza e l’odio nei confronti delle persone omosessuali da parte della società eterosessista ci rendiamo conto di quanto nell’essere umano ci siano grossi problemi verso un qualcosa che non conosce. Attualmente in ancora troppi paesi e purtroppo nonostante l’introduzione di un vento di apertura attraverso la legge Cirinnà, l’ Italia è ancora in preda a quello che secondo noi si può definire come una fobia operante legata al pregiudizio. Il nostro contributo vorrebbe essere quello di far conoscere queste realtà attraverso filmografie, corti e dibattiti.
La rassegna in questione è parte di un progetto pilota che si spera di riprodurre in scala ben più grande nei prossimi anni. Gli argomenti che nel corso dell’anno affronteremo saranno, il grande tema dell’ immigrazione, la violenza sulle donne la conoscenza delle minoranze. Come afferma il curatore della rassegna, l’attore e regista Massimo Stinco, Presidente dell’associazione Viceversa teatro nostro affiliato:“ Sempre più  spesso si sente parlare di episodi di omofobia nel nostro paese e non solo. Ancora oggi l’omosessualità  è  bandita in parecchi continenti o punita con torture . Nel 2017 l’uguaglianza delle identità  sessuali è  ancora tristemente un lontano miraggio.  La nostra prima rassegna su omosessualità, omofobia, bullismo vuole semplicemente parlarne , discuterne attraverso teatro , cinema, dibattiti con il pubblico . Confrontarsi. Riflettere. Incontrarsi”.

La rassegna inizia domani giovedi 19 ottobre al Teatro di Colonnata a Sesto Fiorentino con lo spettacolo “La violence” di Massimo Stinco , fiorentino che da dieci anni porta la tematica gay in teatro.
Due giovani ragazzi , due storie personali diverse eppur simili oggi . Una storia vera.
Dal 20 al 22 presso la cdp F.lli Taddei San Quirico, via pisana 576 Firenze, dalle 17 alle 20 incontri con esperti, cortometraggi , cena buffet e film alle 21. Ovviamente tutto ad ingresso libero.

No comments