Arrestato con 96 ovuli di cocaina nello stomaco

FIRENZE – Fermato per un controllo alla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella, a Firenze, aveva nello stomaco 96 ovuli di cocaina per un peso complessivo di 1,2 chilogrammi. L’uomo, un 21enne nigeriano, è stato arrestato dalla guardia di finanza per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Rivenduta al dettaglio la droga, con la quale si sarebbero potute confezionale 12mila dosi, avrebbe fruttato un guadagno di quasi mezzo milione di euro. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi ma è stato reso noto dalla guardia di finanza solo oggi