Ultime News

Arrestato con la borsa appena rapinata ad una donna

0

PISA – Nell’ambito delle determinazioni prese nell’ambito del Comitato dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Pagliuca, sono stati svolti dalla Questura di Pisa, nella giornata di ieri fin dall’imbrunire, specifici servizi straordinari di controllo del territorio.

Le pattuglie della Questura, coadiuvate dal personale del Nucleo Prevenzione Crimine di Firenze,  nella serata hanno identificato in centro città, zona Stazione Ferroviaria, 17 persone ritenute sospette, controllato 15 veicoli, sequestrato una autovettura per mancata copertura assicurativa e controllato un pubblico esercizio in via Corridoni frequentato da persone pregiudicate.

Nel prosieguo di questo servizio straordinario, alle 3,15 di questa notte, un equipaggio di una volante del 113, transitando in Borgo Stretto all’altezza di Piazza Garibaldi, nota un soggetto che alla vista dell’auto della Polizia si abbassa il cappuccio del giubbotto. Gli agenti riconoscono una loro conoscenza, un pluripregiudicato e, soprattutto, non sfugge ai poliziotti che quell’uomo, che cercava frettolosamente di allontanarsi, nasconde una borsa da donna sotto un braccio.

E’ un attimo: i poliziotti lo fermano, mettono in atto le procedure di sicurezza e recuperano la borsa.

Contemporaneamente, la radio della  Sala Operativa diffonde una nota di rapina nella vicina via Rigattieri. L’autore risultava essere un soggetto con abiti scuri, che si era impossessato della borsa di una giovane donna che era stata anche trascinata a terra, nel tentativo di opporsi alla sottrazione della borsa.

C’è un testimone che vede strappare la borsa alla ragazza ed udite le grida di aiuto della stessa chiama il 113.  Il passante vista la scena cerca di inseguire il malvivente fino in piazza Garibaldi, ove nel frattempo era stato fermato dagli agenti.

Sul posto confluisce immediatamente un altro equipaggio delle volanti con a bordo una donna poliziotto che si prende cura della giovane rapinata una ragazza di 21 anni che presenta una contusione al ginocchio ed il sanguinamento della mano.

Gli agenti tranquillizzano la vittima alla quale viene riconsegnata la borsa trovata al malvivente, integra anche nel suo contenuto, con gli effetti personali, i valori ed i documenti.

La vittima è stata accompagnata al Pronto Soccorso dalla volante, mentre l’autore, stante la flagranza del reato di rapina aggravata, acquisita la denuncia e le testimonianze, identificato per DRIDI Ahmed nato in Tunisia il 1.9.1989, in Italia s.f.d., sedicente, è stato dichiarato in arresto per rapina aggravata. L’uomo già colpito da un provvedimento di divieto di dimora nella provincia di Pisa emesso nel 2016, risulta alla polizia di Pisa avere suo carico anche più precedenti penali per reati contro la persona ed il patrimonio ed una espulsione dal Territorio Nazionale emessa nell’agosto del 2017 dal Prefetto di Pisa.

Il Pubblico Ministero di turno, informato dell’arresto ha disposto l’accompagnamento in carcere.

Il Questore Rossi nell’ esprimere il suo plauso al buon lavoro delle volanti ha assicurato il massimo impegno della questura per il controllo del territorio della provincia, attraverso la predisposizioni di servizi straordinari di controllo del territorio ogni settimana, in particolare nelle aree oggetto di segnalazioni ed esposti da parte dei cittadini.

 

No comments