Arriva a Firenze Studio Cinema International: sold out la masterclass con Gabriele Muccino

FIRENZE – (di Bianca Leonardi) Novità non poco rilevante nel capoluogo toscano, arriva a Firenze infatti la famosa e rinomata scuola di cinematografia “Studio Cinema International”.
Una ventata di bellezza e di ottimismo proprio nella culla dell’arte per eccellenza.

Studio Cinema International nasce 7 anni fa da un’idea di Massimiliano Cardia, che ricopre la carica di Presidente dell’Accademia, il quale ha voluto creare una realtà di studio “alternativa” alle scuole di cinema e una realtà più dinamica in grado di offrire ai giovani attori la possibilità di accrescere le proprie capacità.

La sede di Firenze vedrà come Presidente il fratello Alessandro Cardia che, con passione e tenacia, è riuscito a inserire in Toscana questa fucina di idee che mira ad essere un punto di riferimento per la cinematografia nella realtà regionale e non solo.
Uno dei grandi punti di forza dell’Accademia Studio Cinema è senza dubbio rappresentata dal parterre di docenti costruito per permettere ai corsisti di imparare direttamente da alcuni dei più importanti rappresentanti del mondo del cinema nazionale ed internazionale, per citarne alcuni Gabriele Muccino, Giancarlo Giannini e Ferzan Ozpetek.

“Studio Cinema International nasce dall’unione di due fratelli che studiano insieme il modo per allargare il loro sogno e portare nuove scuole di cinema in altre regioni” ci ha raccontato Alessandro Cardia, presidente della sede fiorentina. “Ho scelto Firenze perché la vedo come città internazionale e perché è ricca e densa di arte e cultura e si avvicina molto alla nostra idea di arte. Ho visto Firenze come un inizio di una grande collaborazione a livello internazionale. Portare il cinema in questa città per noi è un onore ed è per questo che vorrei ringraziare la regione Toscana” continua Cardia.

“Ogni mese ci sarà un big della cinematografia all’interno della scuola che, attraverso delle masterclass, interagirà con gli aspiranti attori che parteciperanno. Vedremo a Firenze nei prossimi da Michele Placido a Gabriele Muccino a Pupi Avati, Ivano di Matteo e Giancarlo Giannini” conclude Alessandro Cardia.

Sono proprio questi grandi ospiti che, oltre a collaborare attivamente nel percorso formativo dei giovani attori all’interno dell’Accademia, saranno protagonisti di mastercalss aperte a tutti, con previa audizione.

Ad aprire le danze di queste giornate intensive a tu per tu con i grandi registi italiani e che saranno a numero chiuso, è proprio il firmatario della commedia romantica per eccellenza: “L’ultimo bacio”. Gabriele Muccino sarà infatti a Firenze nei giorni di domani 23 febbraio e domenica 24 febbraio.
L’evento, già SOLD OUT da tempo, vedrà giovani attori e aspiranti tali a fianco del grande regista, il quale insegnerà loro le tecniche del mestiere davanti la telecamera. Alla teoria si unirà un lavoro pratico che vedrà i ragazzi reinterpretare 3 scene di film cult firmati da Muccino: “A Casa tutti bene”, “L’ultimo Bacio” e “Ricordati di me”.

La masterclass successiva, che si svolgerà sempre a Firenze il 6 e 7 aprile vedrà protagonista un altro dei grandi nomi della scena cinematografia italiana: Giancarlo Giannini. Le selezioni sono ancora aperte e per partecipare all’evento e per mandare la proprio candidatura basta inviare una mail al seguente indirizzo: studiocinemafirenze@gmail.com.

Una grande occasione per tutti coloro che fantasticano sul mondo del cinema, quelli che ancora non hanno trovato il coraggio di dare forma al loro sogno, quelli che con impegno e passione lottano per qualcosa mettendosi alla prova: questo è Studio Cinema International. Un tuffo in un mondo di cui sentiamo sempre parlare ma del quale conosciamo ben poco. Passione, tenacia e fatica sono alla base della carriere di qualsiasi professionista, ancora di più di un regista o un attore alle prime armi. L’accademia fiorentina si propone infatti come pioniera di un percorso formativa all’insegna del cinema e della sceneggiatura per aprire un varco nella città dove possano trovare una loro dimensione tutti coloro che abbiano voglia di lanciarsi in questo splendido viaggio in nome dell’arte.

La scuola propone due tipi di percorsi: quello di sceneggiatura e quello attoriale. Entrambi hanno la durata di 7 mesi nelle formule di due week end al mese oppure una settimana al mese. Al termine del corso di sceneggiatura sarà rilasciato un diploma e ogni partecipante sarà assolutamente in grado di scrivere il suo primo film. Per quanto riguarda il corso di cinematografia invece sarà fatta una selezione a inizio percorso curata da Pino Pellegrino, casting director di Ferzan Ozpetek, che valuterà l’idoneità o meno dei candidati. Stesso procedimento per l’accesso al secondo anno di corso dove, sempre con la valutazione di Pellegrino, potranno partecipare solo gli studenti con un rendimento positivo.

Al via quindi con gli appuntamenti mensili con questi grandi nomi del cinema italiano, protagonisti di una realtà ancora più grande e più appassionata: Studio Cinema International, la vera grande novità di Firenze.