Ascolto e partecipazione, inizia con grande entusiamo la corsa elettorale di Ettore Neri

PIETRASANTA – Tanto entusiasmo e altrettanta emozione, così Ettore Neri ha lanciato il suo percorso verso le amministrative di Pietrasanta come candidato sindaco del centro-sinistra in una sala della Croce Verde davvero piena di gente: “Per me è un onore ed anche una grande responsabilità – ha esordito Neri – ma sapere di fare questo percorso con tutti voi mi convince di aver fatto la scelta giusta accettando con passione la richiesta di impegno da parte di tanti amici e compagni”. Ed è proprio all’insegna della partecipazione e della condivisione che sarà impostato il lavoro nelle prossime settimane. È stato lo stesso candidato a spiegare come il coinvolgimento sarà non solo al centro della stesura del programma ma anche della futura amministrazione che si baserà sull’ascolto ed il rapporto diretto dei cittadini nelle scelte. Partiranno subito una serie di incontri nelle frazioni a cui seguirà la stesura di proposte ed azioni concrete a livello programmatico, possibili solo dopo che i cittadini avranno sollevato le diverse esigenze. Durante il suo discorso Ettore Neri ha evidenziato la centralità di alcuni temi come l’ambiente, la formazione, il lavoro, i servizi ma di contenuti si inizierà a discutere da adesso in poi anche grazie all’apertura di un centro di raccolta web alla mail info@ettoreneri.net, delle idee, delle proposte, delle sensibilità, dei bisogni, delle segnalazioni, dei problemi, dei sogni, delle aspettative dei cittadini che servirà per elaborare il programma insieme al gruppo di lavoro che sta affiancando il candidato in questo percorso. Su ogni argomento sollevato dai cittadini si avvieranno dei gruppi tematici di lavoro raccogliendo e integrando le proposte che arrivano dal mondo della cultura, del sociale, dello sport, del volontariato, dalle categorie, dai sindacati. Il tutto si concluderà con una serie di giornate tematiche ed una finale di partecipazione pubblica alla costruzione del programma strutturata anch’essa a tavoli di lavoro. Insomma massima apertura per quella che già dall’inizio si presenta come una candidatura tra la gente e con la gente: “Sono abituato a parlare e soprattutto ad ascoltare tutti – conclude il candidato sindaco Ettore Neri – per esperienza un buon amministratore deve saper fare soprattutto questo con coraggio ed umiltà, non utilizzando i cittadini per le proprie ambizioni personali ma anzi mettendosi sempre al servizio dei bisogni della gente”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: