Attentati a Bruxelles, Pasqua “blindata” in Versilia: controlli in Porto, Stazione e supermercati

1

LUCCA – A seguito dei tragici attentati terroristici perpetrati nella mattinata di ieri all’aeroporto e metropolitana di Bruxelles, già oggetto di esame del Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, si è riunito nella mattinata odierna in Prefettura, convocato dal Prefetto Giovanna Cagliostro, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica con la partecipazione dei vertici delle Forze dell’Ordine, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, della Capitaneria di Porto di Viareggio, del Sindaco di Lucca e del Presidente della Provincia.

Il Comitato ha riesaminato la situazione generale della provincia procedendo ad un’analisi approfondita delle peculiarità del territorio lucchese, al fine di sensibilizzare ulteriormente le misure di vigilanza e sicurezza in atto a protezione degli obiettivi sensibili.

E’ stato, pertanto, disposto il rafforzamento di tali misure di controllo, vigilanza e prevenzione antiterrorismo per garantire le condizioni di sicurezza della provincia con particolare riferimento ad alcuni obiettivi ritenuti maggiormente a rischio, quali le Stazioni Ferroviarie, il Porto di Viareggio, l’Aeroporto di Tassignano, i centri commerciali e luoghi di ritrovo, mediante la pianificazione di capillari ed accurati servizi interforze con l’ausilio dei reparti dell’esercito già operanti sul territorio,  salvaguardando le condizioni ordinarie della vita economica e sociale del territorio.

E’ stata, altresì, disposta l’intensificazione della attività informativa con particolare attenzione ai canali di comunicazione sul web, in stretto raccordo con il Comitato di analisi strategica antiterrorismo.

Nel corso della riunione sono state, inoltre, definite le misure di sicurezza da attivare in occasione delle prossime festività pasquali, del 25 aprile e 1° maggio.

 

 

1 comment

  1. Viaregginese 23 Marzo, 2016 at 16:44

    Oramai è tardi e, grazie anche al buonismo, li abbiamo tutti in casa.. Hanno colpito il Belgio che aveva la massima allerta attentati, figuriamoci qui. Oramai bisogna vivere con la paura ed il terrore e, mi dispiace dirlo, hanno già vinto loro.

Post a new comment

Ponte girante, i lavori al rush finale

VIAREGGIO – Come anticipato nei giorni scorsi a mezzo stampa, stanno per giungere a conclusione i lavori finali del nuovo ponte girante. Terminati gli interventi ...