Autismo: I Bambini delle Fate si danno appuntamento a Viareggio

VIAREGGIO – Tanti donatori e tanti amici insieme al team che gestisce i programmi delle terapie,  si sono dati appuntamento ieri a Viareggio, in riva la mare: è stato offerto loro un aperitivo per  vivere assieme con bel momento di aggiornamento sui  progressi  dei bambini beneficiari ed ascoltare quali e quanti piccoli grandi passi sono resi possibili grazie al prezioso e costante sostegno di donatori dal cuore grande. Un progetto tanto essenziale qui in Versilia è stato attivato grazie alla partnership dell’Associazione Semplice…mente Genitori con I Bambini delle Fate, attraverso la campagna di raccolta fondi da privati “Sporcatevi Le Mani”, a cui hanno aderito tanti donatori del nostro territorio coinvolti dalle fate, Antonietta De Stefano, Alessia Brogi e Claudia Basso.

I Bambini delle Fate è l’organizzazione non profit presieduta da Franco Antonello, imprenditore di Castelfranco Veneto (TV) che con il figlio Andrea è conosciuto dal grande pubblico per i libri “Se ti abbraccio non aver paura”, “Sono graditi visi sorridenti”, “Baci a tutti” e il recente “Le parole che non riesco a dire”, questi ultimi due basati sugli scritti di Andrea, 24 anni, autistico ad alto funzionamento.

Tutti noi possiamo contribuire alla costruzione di una società di piena integrazione, di inclusione sociale. Anche qui in Versilia si tratta di dare una risposta concreta alle necessità di sempre più famiglie speciali, che grazie a un sostegno regolare e continuativo possono accedere a progetti in grado di migliorare sensibilmente la prognosi e le prospettive di inserimento sociale dei loro bambini e ragazzi speciali, contribuendo a realizzare una vera e propria inclusione sociale.

Per conoscere il progetto contattate Fata Alessia 3395030358