Auto ribaltata in autostrada, gravissima una donna

MASSA-CARRARA – Un grave incidente stradale è avvenuto poco prima delle 11 sull’autostrada A12 tra i caselli di Carrara e Massa all’altezza della Partaccia. Un’auto guidata da una donna, che stava procedendo in direzione Livorno, per cause in corso di accertamento, si è ribaltata. Le condizioni della signora sono sembrate subito gravi e l’allarme è scattato immediatamente. Sul posto si sono recati l’automedica di Carrara e un’ambulanza.

I soccorritori del 118, vista la situazione, hanno richiesto anche l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre la donna dalle lamiere e dell’elisoccorso Pegaso 3 che si è recato sul posto in pochi minuti. Il medico ha constatato sulla donna un trauma cranico e una frattura alla caviglia, per questo la paziente è stata caricata sull’elicottero ed è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Cisanello (Pisa).

Intervenute anche la polizia stradale e la Società autostrade per i rilievi del caso e per accertare le responsabilità. L’intervento di soccorso è durato quasi un’ora, durante la quale il traffico in direzione sud è andato in tilt, causando da subito una coda di almeno un chilometro e poi il blocco della circolazione che ha ripreso a scorrere intorno alle 12.10 quando si è registrata una coda di quattro chilometri tra i caselli di Sarzana e Massa.