Autobus nella scarpata, muore la guida turistica

SIENA – Secondo la tesi degli inquirenti, il conducente stava sistemando l’impianto dvd-radio quando ha perso il controllo del mezzo. Il mezzo è stato sequestrato.
L’incidente, avvenuto nella mattina di mercoledì, ha visto finire in una scarpata lungo l’Autopalio, un bus turistico con a bordo oltre 60 persone sarebbe avvenuto per una distrazione da parte dell’autista.

Il gip del Tribunale di Siena ha riconosciuto la validità della ricostruzione degli investigatori della polizia stradale, convalidando l’arresto, scattato la notte scorsa, di L.S., 35enne di Castrovillari (Cosenza), l’autista del pullman che ieri mattina poco dopo le 9 si è ribaltato sulla superstrada Autopalio Siena-Firenze, causando la morte della guida turistica russa e il ferimento di altre 37 turisti dei Paesi dell’est europeo che erano a bordo.

Intanto è stata disposta l’autopsia sul corpo della guida turistica deceduta nell’incidente, che dovrebbe essere effettuata nella giornata di oggi all’istituto di medicina legale dell’ospedale Careggi.