Baldini e Pacchini dal provveditore a Lucca: “Cattedre di sostegno coperte, massima attenzione per l’Alberghiero”

0

VIAREGGIO – “Questa mattina abbiamo incontrato il Provveditore agli Studi di Lucca Donatella Buonriposi, disponibilissima, che ci ha confermato come, a seguito degli interventi di alcune mamme e delle nostre stesse sollecitazioni nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale, vi sia stato un immediato impegno sia su Viareggio che sulla Versilia e che le cattedre di sostegno sono state tutte coperte”. Lo scrive in una nota Massimiliano Baldini:”Insieme con noi – Massimiliano Baldini (Movimento Cittadini), Maria Pacchini (Lega), Lucia Accialini (Versilia Unita) e Annamaria Pacilio (M5S) – c’era anche Danila Aloisi, “la mamma di Pietro”, che ha rappresentato al Provveditore tutte le difficoltà che i genitori dei bimbi autistici incontrano, mettendo in evidenza le necessità ed i bisogni più urgenti. Donatella Buonriposi ha preso nota precisa di quanto riferito da Aloisi e da noi e, purtroppo, ci ha fatto presente come il problema della copertura delle cattedre sia una costante criticità difficile da risolvere e che, con ogni probabilità, si riproporrà anche il prossimo anno.
Certo è che in Provincia di Lucca vi è stata una risposta pronta che in altri posti è lontana dalla soluzione.
Poi, abbiamo messo in evidenza come da parte dei Comuni vi sia un taglio costante alle risorse per la disabilità e per la scuola che viene fronteggiato solo grazie ad un impegno suppletivo degli istituti e del corpo docente.
L’occasione dell’incontro con il Provveditore, che sappiamo stamani in procinto di una conferenza stampa generale sui problemi della scuola, ci ha dato la possibilità, a noi rappresentanti dei cittadini di Viareggio, di tornare a porre l’attenzione sulla grave situazione che vive il nostro istituto alberghiero, ribadendo l’importanza che vi sia un coordinamento di tutte le Istituzioni pubbliche per far sì che si torni alla normalità di quel plesso scolastico quanto prima.
Maria Pacchini poi, su sollecitazione della stessa Aloisi, ha riferito come abbia già avviato un lavoro che possa determinare il progetto di uno sportello legislativo per i cittadini che necessitano di informazioni sul continuo cambiamento delle normative di riferimento nella disabilità.
L’incontro con il Provveditore si è chiuso, su iniziativa di Danila Aloisi, con l’idea, accolta positivamente dalla Dottoressa Buonriposi, di dedicare una giornata all’autismo, dove la medesima, insieme ad alcune figure di riferimento delle Asl Versilia, daranno vita ad un tavolo tecnico ed informativo.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: