“Sulla sanità toscana ignorati i rilievi che provengono dal Sindacato Fials”

Rispondiamo ancora una volta con pieno sostegno e condivisione delle tesi del Fials, ben espresse dal suo Segretario Daniele Soddu.
“I numeri sulla sanità toscana e versiliese che direttori e dirigenti, con stipendi d’oro, continuano a snocciolare con regolare cadenza in pieno ed assoluto contrasto con tutte le criticita’ che i cittadini e gli operatori del settore, attivi sul campo, toccano con mano ogni giorno, non sono creduti e non sono credibili, tanta e’ la distanza fra quei numeri e le esperienze quotidiane di chi fruisce o lavora nella sanita’ toscana e versiliese.
La sensazione ormai largamente diffusa fra tanti e’ quella che vi sia di mezzo la politica e che pur di difendere un sistema sanitario regionale, a marchio PD, che fa acqua da tutte le parti, si ignori i rilievi che provengono dal Sindacato Fials e da tante realtà e professionalità che operano sul territorio, sfruttando altresì la vicinanza dei Sindaci omologhi a chi comanda in Toscana.
Bene ha fatto Soddu a chiedere di avere i dettagli delle statistiche per poterli controllare dettagliatamente in quanto sono a dir poco sorprendenti, per usare un eufemismo, se posti in comparazione con i disagi ed i disservizi che scontiamo ogni giorno.
Del resto che si tratti di comunicazione ad uso e consumo di una certa parte politica è dimostrato quando i rappresentanti dell’azienda dicono – come ben ha rilevato sempre Soddu – che abbiamo i posti letto piu’ alti di tutta l’area vasta salvo poi dichiarare che vanno aumentati i posti letto in Area Medica per dare aiuto ai ricoveri dal pronto soccorso. Qundi i posti letto non bastano, lo vogliamo dire chiaro ai cittadini !!!
E guai se qualcuno pensasse di spostare i posti letto di alcuni reparti, magari sopprimendone altri, troverebbe la ferma opposizione di tutti noi.
In questo senso, quindi, saremo accanto al Fials per aiutare il sindacato autonomo nella raccolta di firme per una petizione che chieda la cancellazione di quella scellerata legge regionale del 2015 che ha riformato il servizio sanitario toscano e ci faremo altresi’ portatori delle medesime istanze verso i Ministri ed i rappresentanti del nostro Governo M5S-LEGA, a cominciare dal Ministro della Sanità Giulia Grillo, così come abbiamo già fatto qualche settimana or sono, favorendo l’incontro che i rappresentanti dello stesso FIALS, Daniele Soddu e Luca Dinelli, hanno avuto a Roma con il Sottosegretario alla Sanità On. Maurizio Fugatti.”

Massimiliano Baldini – Capogruppo Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini
Annamaria Pacilio – Capogruppo M5S
Maria Domenica Pacchini – Capogruppo LEGA