Balneabilità, Gaia: “Avanti tutta con i lavori”

VERSILIA – Avanti tutta con i lavori previsti dall’Accordo di Programma per la balneabilità delle acque apuo-versiliesi, firmato ad agosto 2014 in Regione Toscana: nuove fognature saranno presto realizzate a Viareggio e a Pietrasanta entro la primavera 2016.
 
Per quanto riguarda Viareggio le nuove opere interessano Via Fratti, nel tratto compreso tra le vie Marco Polo e Vespucci.
L’obiettivo dei lavori è convogliare in fognatura nera tutti gli scarichi delle singole unità abitative e attività commerciali, in modo da migliorare la qualità delle acque del reticolo superficiale che recapitano in mare, a tutela della balneazione. I collettori di progetto sono stati previsti in collegamento alla rete di fognatura nera esistente e sono stati dimensionati in modo da poter soddisfare le esigenze sia abitative che delle attività commerciali ivi presenti.
Gli scarichi delle acque bianche che, mediante rete di canali confluiscono nella Fossa dell’Abate sul confine nord della città, saranno così liberate dagli scarichi neri o misti presenti nel quartiere in questione. L’opera nella sua complessità include diverse tipologie di tubazioni, pozzetti d’ispezione e di allaccio, nuove pavimentazioni, nonché tutti i ripristini stradali ed i marciapiedi interessati dai lavori con idonei conglomerati.
Rispettando le tempistiche individuate negli scorsi mesi, lo scorso 21 settembre i lavori sono stati consegnati alla ditta, e interesseranno oltre 500 abitanti, dureranno 180 giorni, quindi saranno terminati per la prossima primavera. Il costo totale del progetto è di circa 200.000 euro.
 
Lo scorso 17 settembre è stata anche aggiudicata la gara per la realizzazione delle fognature nere in via del Barcaio nel Comune di Pietrasanta. Con la finalità di ottenere il miglioramento delle condizioni igienico sanitarie consentendo l’allacciamento delle utenze alla nuova fognatura nera, i lavori potranno scongiurare l’inquinamento presente in prossimità delle foci dei principali fossi presenti nella piana Versiliese, in particolare del fosso Fiumetto. Il lavoro avrà un costo di circa 400.000 euro e dovrà essere terminato entro 150 giorni dalla consegna dei lavori, dunque si prevede che anche quest’opera potrà essere conclusa per la prossima primavera.

Lascia un commento