Bambino di 7 anni operato d’urgenza al Meyer dopo essere stato dimesso dall’ospedale

EMPOLI – Un bambino di 7 anni, residente nell’Empolese, è stato operato d’urgenza alla testa all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dopo essere stato dimesso, poche ore prima, dal pronto soccorso di Empoli (Firenze). La segnalazione della vicenda è venuta dal padre del bimbo.

Secondo il racconto dell’uomo, il bambino caduto durante una festa aveva perso conoscenza ed era stato portato in ospedale a Empoli per accertamenti dove, però, è stato rimandato a casa nel giro di un’ora. Portato al Meyer di Firenze, sarebbe stato riscontrato un principio di emorragia al punto da richiedere un intervento chirurgico nottetempo. Per l’Asl Toscana Centro, “si è verificata un’evoluzione e i genitori si sono rivolti al Meyer”. L’Asl spiega che “il bambino era stato portato dai genitori al pronto soccorso di Empoli sabato alle 19.18, e veniva visitato dal medico che non rilevava deficit neurologici”, “alle 20.08 il bambino, in quel momento asintomatico, veniva dimesso”.