“Basta caccia alle streghe, Del Ghingaro lavori al porta a porta con Sea”

0

VIAREGGIO – ” Del Ghingaro smetta di scaricare su Sea Risorse le responsabilità di un porta a porta fallimentare che lui, insieme alla sua giunta, ha partorito e rimetta mano all’organizzazione del servizio in collaborazione con Sea e con chi, come Alessio Ciacci, ha qualifiche ed esperienza riconosciute a livello nazionale nella strategia Rifiuti Zero”. Lo afferma il coordinatore di Forza Italia Alessandro Santini: “A settembre 2015 fu varato (assessore all’ambiente era Pesci) il nuovo piano di raccolta che avrebbe dovuto razionalizzarla: i turni di ritiro della spazzatura sono diminuiti per migliaia di cittadini, costretti a tenere in casa gli scarti di umido e secco per giorni. Seguendo poi quello stesso piano, come ha più volte confermato la presidente di Sea Risorse, Alice Lepore, il porta a porta è stato esteso ad altre zone di Viareggio che ora fanno i conti con gli stessi problemi: chi ha spazio e senso civico si tiene i sacchetti in casa; gli altri se ne disfano. Ed ecco la spazzatura abbandonata in strada, dove capita. I servizi di igiene ambientale devono essere cuciti addosso al territorio: chi pensa di risolvere la questione alla rovescia è destinato al fallimento e quello che sta succedendo lo dimostra in modo esemplare. Basta quindi con la caccia alle streghe e la ricerca del capro espiatorio per togliere e riassegnare poltrone: Sea ha in organico professionalità di alto livello per dare efficacia ed efficienza alla raccolta porta a porta, l’assessorato all’ambiente di Viareggio riparta da lì, con serietà, per dare ai cittadini un servizio degno di questo nome”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: