Beccato con gli arnesi da scasso e denunciato: i Carabinieri ritrovano anche dei monili, di chi sono?

0

LUCCA – Durante un servizio “antirapina/antifurto” coordinato dalla Compagnia Carabinieri di Lucca, ed esteso all’intera giurisdizione, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato a piede libero un cittadino italiano del 78, residente a Capannori, nullafacente, e pluripregiudicato, per “possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli”. Lo stesso, veniva trovato a Capannori, via del Popolo, in circostanze di tempo e di luogo tali da lasciare presupporre che volesse introdursi all’interno delle abitazioni della zona. Il soggetto, bloccato alle 3 circa di questa notte, non riusciva infatti a fornire spiegazioni agli operanti sulla propria presenza in quel luogo (ovviamente diverso da quello di residenza) e, soprattutto, a quell’ora. Dopo un’accurata perquisizione personale, veniva trovato in possesso di arnesi atti allo scasso ma non di refurtiva (da quí la certezza dei Carabinieri di essere “arrivati in tempo”). Gli accertamenti si concludevano qualche ora dopo presso gli uffici di Cortile degli Svizzeri. Nel corso dello stesso servizio, venivano anche rinvenuti, nei pressi dell’Ospedale San Luca, dei monili, oggetto di furto perpetrato in zona nel corso della serata. La speranza dell’Arma è di riuscire a trovare presto i legittimi proprietari e di poter restituire loro quanto sottratto.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: