Benedusi (FDI): “Diritto al gioco: opportuno pensare ad un parco giochi inclusivo accessibile anche ai bambini disabili”

Viareggio (LU) – A proposito dei parchi da riqualificare e rendere accessibili su Viareggio e Torre del Lago, sarebbe opportuno pensare e progettare un grande parco inclusivo accessibile anche ai bambini disabili per garantirgli il diritto al gioco. Che cosa sono i parchi inclusivi?
Un’area gioco dove tutti i bambini possono giocare, muoversi e divertirsi in sicurezza interagendo tra loro. I singoli giochi sono progettati per offrire la possibilità di essere utilizzati in autonomia dalla maggior parte dei bambini con disabilità motorie, sensoriali (vista-udito) o cognitive.
Privi di barriere architettoniche, sono dotati di rampe di accesso, percorsi per ipovedenti (percorsi tattili), vasche rialzate per l’orticoltura, scivoli a doppia pista. Il tutto per consentire ai piccoli, interagendo, di giocare ed imparare assieme ai propri genitori. Una tale struttura sarebbe, oltre che grande segnale di civiltà, anche strumento per un turismo sostenibile che offre pari opportunità agli ospiti della nostra città.

Chiara Benedusi, responsabile sociale e disabilità Fratelli d’Italia Viareggio