“Il berretto a sonagli” al teatro dell’Olivo

CAMAIORE – Giovedì 9 febbraio 2017, alle ore 21, nuovo appuntamento per la stagione del Teatro dell’Olivo con “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello per la regia di Sebastiano Lo Monaco, anche nei panni del protagonista Ciampa.

Beatrice vuole denunciare il marito che intesse una relazione adultera con la moglie del suo scrivano-impiegato Ciampa. La donna pensa di riuscire a punire il tradimento facendo trovare i due fedifraghi in flagrante e creando così uno scandalo clamoroso. Siamo però nella Sicilia più provinciale e maschilista e il traditore se la cava dimostrando l’inconsistenza delle prove. Unica vittima del pasticcio è il povero Ciampa, che nessuno aveva preso in considerazione e che si trova a dover accettare la pena di condividere l’amore della propria donna con un altro uomo, pur di non perderla. Scritto da Luigi Pirandello nel 1916, Il berretto a sonagli acquista oggi nuova forza e vitalità nella versione di Sebastiano Lo Monaco regista e attore nei panni di Ciampa, il più moderno degli eroi pirandelliani.

Per acquistare i biglietti: il giorno dello spettacolo a partire dalle 19.00; tramite circuito BoxOffice (punti vendita presenti in tutta la Toscana, online www.boxol.it, call-center 055.210804); platea e palchi centrali € 21,00 intero | € 18,00 ridotto studenti, under 25, over 65, soci Coop; palchi laterali e loggione € 14,00 intero | € 12,00 ridotto studenti, under 25, over 65, soci Coop.

Per ulteriori informazioni su biglietti e attività, potete rivolgervi a: Ufficio Cultura del Comune di Camaiore 0584.986334 – cultura@comune.camaiore.lu.it; o ancora a Mariacristina Bertacca (Associazione IF Prana): 388.9528236 – promozione@ifprana.it

Crediti

 

IL BERRETTO A SONAGLI di Luigi Pirandello

regia Sebastiano Lo Monaco

con la partecipazione di Gianna Giachetti e con Maria Rosaria Carli, Clelia Piscitello, Lina Bernardi, Rosario Petix, Claudio Mazzenga, Maria Laura Caselli

scene Keiko Shiraishi

costumi Cristina Da Rold

musiche Mario Incudine

Lascia un commento