Bilancio di Ferragosto, giornate calde per la Polizia Muncipale sul litorale

0

PIETRASANTA – Giornate calde sul litorale di Marina di Pietrasanta durante il lungo ponte di Ferragosto. Polizia Municipale chiamata a un superlavoro per garantire la sicurezza in spiaggia e sul lungomare durante queste serate di movida. Gli agenti del Comando di Pietrasanta, coordinati dal responsabile Giovanni Fiori, stanno portando avanti le indagini sul caso del giovane turista aggredito di notte, all’esterno di un locale in zona Focette, accertamenti condotti per ora nel massimo riserbo. Intensificati a partire dal week end i controlli sulla strada, che hanno portato al ritiro della patente per un turista pugliese, risultato positivo all’alcoltest. Tanti ragazzi, in uscita dai locali, hanno chiesto spontaneamente di sottoporsi al controllo con l’etilometro per verificare le proprie condizioni prima di mettersi al volante.

Sanzionato un abusivo che effettuava in piena notte, con mezzo attrezzato, vendita di panini e bevande sul viale a mare. Tutto regolare sul fronte del rispetto degli orari di chiusura da parte di bar e discoteche; i vigili urbani sono intervenuti presso alcuni esercizi commerciali, che effettuavano attività di karaoke e pianobar in contrasto con le normative comunali. Nella notte di Ferragosto, il rischio di falò in spiaggia ha fatto scattare l’intervento degli agenti della Municipale e dei Carabinieri della stazione di Marina, accompagnati dal vicesindaco Daniele Mazzoni, su segnalazione del presidente dell’associazione balneari, Francesco Verona. Nessuna contravvenzione a carico dei giovani trovati sul posto muniti di legna, che hanno subito desistito dall’idea di fare il fuoco.

 

Nelle ore diurne controlli straordinari sotto il pontile di Tonfano per evitare episodi di bivacco e blitz anti-abusivismo commerciale sulla spiaggia ad opera dei vigili urbani, presenti anche il sindaco Massimo Mallegni e l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci. Nel corso dell’operazione, è stata recuperata merce contraffatta occultata nel parcheggio di fronte alla spiaggia libera e, in parte, abbandonata da alcuni venditori abusivi sulla battigia, a seguito del fuggi fuggi scattato alla vista degli agenti. “Abbiamo voluto garantire maggiori controlli – spiega l’assessore Cosci – per assicurare a residenti e turisti un Ferragosto tranquillo sul nostro litorale. In particolare è stata attenzionata l’area sotto il pontile, che vogliamo preservare da sporcizia e degrado a tutela dell’immagine delle nostre spiagge e della nostra vocazione turistica. Da oggi fino alla prossima settimana, abbiamo organizzato un servizio di vigilanza privata che, in stretto contatto con la polizia municipale, presidierà la zona nelle fasce orarie di maggior affluenza sul mare”. Intanto proseguirà il lavoro dei vigili urbani che, impegnati a 360 gradi per la sicurezza di cittadini e turisti, sono intervenuti anche a supporto dei Vigili del Fuoco per spegnere un incendio in zona Strettoia, il terzo divampato in poche settimane a ridosso della centrale elettrica. Una fuga di gas, nel pomeriggio di Ferragosto, ha fatto scattare la temporanea chiusura di viale Morin: un’auto ha urtato e danneggiato una tubatura, messa prontamente in sicurezza dai Vigili del Fuoco, con successivo intervento della ditta specializzata. La strada è stata interdetta al traffico veicolare e pedonale fino alla fine delle operazioni. “Ringrazio tutto il personale – ha detto il responsabile della Polizia Municipale, Giovanni Fiori – per il grande lavoro di questi giorni, che ha consentito una mole eccezionale di controlli e servizi straordinari”.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: