“Black Express”, eroina e marijuana a fiumi: 10 arresti a Pistoia, Prato, Lucca e Bologna

0

PISTOIA – Vasta operazione anti droga, quella della Squadra Mobile di Pistoia, diretta dal dottor Antonio Fusco che dalle prime ore dell’alba ha visto impegnati sei pattuglie, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, un elicottero del Reparto Volo di Firenze e le unità cinofile, ad eseguire 10 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del Tribunale pistoiese su richiesta del pm Claudio Curreli, nei confronti di altrettanti cittadini nigeriani. Il blitz della Polizia ha riguardato, oltre Pistoia, anche le province di Prato, Lucca e Bologna. Un’indagine, denomimata “Black Express”, culminata con gli arresti per mano della Squadra Mobile di Pistoia ad esito di un’articolata attività investigativa che ha consentito si svelare una fitta rete di spaccio di eroina e marijuana attiva nella provincia di Pistoia (in particolare la zona di Montecatini Terme e della Valdinievole) tra i mesi di settembre e dicembre 2015.

Nel corso delle indagini, a supporto delle risultanze emerse dalle intercettazioni telefoniche, sono stati effettuatati vari sequestri di sostanze stupefacenti ed arresti, anche avvalendosi della collaborazione di altri uffici di polizia.

L’operazione rientra in una più ampia strategia finalizzata a contrastare il consolidamento di piazze di spaccio gestite da nigeriani, già affermatesi negli ultimi tempi in varie realtà limitrofe e della Toscana in genere.

Nell’abitazione di uno degli arrestati sono state sequestrate alcune dosi di eroina, in confezioni termosaldate, già pronte per lo spaccio al dettaglio.

I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti nelle province di Pistoia, Prato, Lucca e Bologna, avvalendosi della collaborazione di personale della Squadra Mobile di Prato, della Compagnia Carabinieri di Castelnuovo di Garfagnana, della Stazione Carabinieri di San Benedetto Val di Sambro (BO), del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, di un elicottero del Reparto Volo di Firenze, e di unità cinofile di Firenze.

GUARDA IL VIDEO DELL’OPERAZIONE DI POLIZIA:

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: