Blitz congiunto in Pineta, Polizia e Carabinieri arrestano un pusher

0

VIAREGGIO – Questa notte, grazie ad un perfetto coordinamento tra la Volante del Commissariato Viareggio e la Radio Mobile dei Carabinieri della Compagnia di Viareggio, è stato tratto in arresto Jarmouni Abderrazzak, cittadino trentenne marocchino irregolare sul territorio nazionale.

Gli operatori della Volante e della Radiomobile stanno, infatti, attenzionando quotidianamente le zone “sensibili” della città tra cui, appunto, la pineta di ponente.

Questa notte gli agenti, durante un servizio di prevenzione del traffico di sostanze stupefacenti, si sono appostati nella zona di viale Capponi. Lì hanno notato il sopraggiungere di numerosi acquirenti e del pusher che, in bici e con a seguito una busta nera, vendeva lo stupefacente. Poliziotti e carabinieri, quindi, hanno atteso il momento opportuno e sono intervenuti sul pusher che nel frattempo ha cercato la fuga, invano. Infatti, bloccato, è stato condotto presso gli uffici di Polizia ed è stato trovato in possesso d circa 40 grammi di hashish, suddiviso in 23 involucri, nonché di circa 12 grammi di cocaina suddivisa in 15 pezzi. Inoltre, l’uomo era anche in possesso di 1700 euro suddivisi in banconote di vario taglio e quasi certamente frutto dell’attività di spaccio. Il pusher, già gravato da numerosi precedenti specifici e arrestato l’ultima volta nel luglio di quest’anno è stato associato al carcere di Lucca in attesa di giudizio.

 

No comments