Bolkestein, riunione e discussione per le richieste da avanzare alla Regione

0

VERSILIA – Ieri sera al Bagno Venusta 2, si è tenuta la riunione, aperta a tutti, del Comitato “Salvataggio Imprese e Turismo Italiano, dove erano stati invitate anche le associazioni e sindacati. 

Per le associazioni erano presenti membri dei direttivi di Viareggio, Lido di Camaiore e Pietrasanta. Come sindacati ha partecipato la CNA con il segretario regionale Lorenzo Marchetti.

La riunione era stata indetta per valutare il prossimo incontro con la Regione Toscana previsto a Firenze presso la Presidenza per giovedì 11 maggio alle ore 12.00

Ampia e profonda la discussione sulle richieste da avanzare al Governatore Enrico Rossi.

Nello specifico questa la conclusione:
1) Chiedere una presa di posizione forte della Toscana ( tenendo conto del “legittimo affidamento” ) contro la “Bolkestein” nello spirito di quanto il governatore Rossi ha sempre detto in passato contro la Bolkestein stessa e nel merito delle prese di posizione legislative di altre regioni tra le quali Abruzzo e Liguria, ecc.

2) chiedere interventi e chiarimenti del Presidente Rossi sulla normativa (molto positiva) approvata dalla Regione Toscana sulla “facile è difficile rimozione” nel contenzioso pendente con l’Agenzia del Demanio a seguito di controlli fatti a suo tempo di cui non abbiamo mai saputo l’esito.

3) vedere se dalla legge regionale 31/2016 si può ridiscutere ogni riferimento alle “ meriti comparativi – evidenze pubbliche” come sostengono anche pareri legali, per tornare allo spirito della legge nazionale 400/93.

4) far mandare dalla regione ai comuni un chiarimento sulla continuità della concessione invece di ripartire da ex nuovo in caso di proroga a seguito di investimenti, eliminando ogni riferimento a possibili incameramenti che certi comuni, arbitrariamente, pretendono di mettere sul contratto.

Con l’occasione si è discusso anche del convegno indetto dai balneari di base il 17 Maggio alle ore 15.00 presso il Palazzo del Turismo di Riccione. Una buona occasione democratica per confrontarsi con i balneari romagnoli unitamente a tutte le forze politiche e sindacali invitate, per la lotta contro l’attuale DdL in discussione e contro le ASTE della Bolkestein.
Purtroppo data la stagione avanzata non sarà facile partecipare, ma una delegazione del comitato sarà comunque presente

 

No comments