Cala il sipario sul Torneo dei Quartieri Versiliesi. Consegnata la somma raccolta al Comitato Ematologia Versilia: bilancio più che positivo

VIAREGGIO – Cala definitivamente il sipario sulla IX° edizione del Torneo Dei Quartieri Versiliesi ‘Per non Dimenticare’ con la consegna al Comitato Ematologia Versilia del ricavato della manifestazione 3.000 euro la somma raccolta. Particolarmente soddisfatti gli organizzatori Mondocalcio Versilia, Uisp, Vecchie Glorie e il Mondo che Vorrei ai quali va aggiunto anche la Viareggio Young che in simultanea organizzava il torneo dei quartieri dei ragazzi. La cerimonia di consegna s è svolta nella sala della Croce Verde di Viareggio che nel corso della manifestazione ha avuto un ruolo primario in quanto vista l’indisponibilità dello stadio dei Pini ha offerto gratuitamente l’utilizzo del campo Basalari sia per il triangolare delle Vecchie Glorie Viareggine che come ogni anno ricordano gli amici prematuramente scomparsi, che per la finalissima del Torneo dei Quartieri Versiliesi che ha visto un successo di pubblico oltre le aspettative. Presenti alcuni rappresentanti dei quartieri, gli organizzatori, i massimi dirigenti dell’Uisp Versilia, delle Vecchie Glorie Viareggine e Il Viareggio calcio al gran completo con la presenza di Alberto Reccolani, Riccardo Dini e Vivaldo Francesconi sempre sensibili nel ricordo e nell’aiuto alle persone bisognose. “Un torneo che con il passare degli anni è cresciuto in tutti i sensi -afferma Andrea Strambi- nonostante le molteplici difficoltà che incontriamo noi organizzatori. Il 29 giugno 2009 ha lasciato in tutti noi un segno indelebile che difficilmente cancelleremo, speriamo che la giustizia faccia il suo corso ma che riesca a condannare in maniera esemplare i colpevoli. Il prossimo anno sarà l’edizione numero 10 avremo a disposizione una nuova struttura, il Centro Sportivo Marco Polo con il nuovo campo in sintetico, fra poco ci incontreremo e metteremo già le fondamenta per con novità anche se Ricordare-Aiutare I Meno fortunati sarà sempre il nostro motto. Abbiamo raccolto una cifra importante e donata ad una associazione, il Comitato Ematologia Versilia che s’impegna con il volontariato in un lavoro che non ha prezzo.