Il calzaturifio Deborah spa festeggia il compleanno, festa per le 40 candeline

CAPANNORI – Un importante traguardo da festeggiare in grande stile. E’ quello del calzaturificio Deborah Spa di via dei Bugni a Segromigno in Monte che domani (1 ottobre) spegnerà 40 candeline.
Tanti, infatti, sono gli anni di attività della realtà imprenditoriale che dalla “capostipite” Piera Masini si è tramandata negli anni mantenendosi sempre al passo con i tempi e con le esigenze del mercato.
Sarà una festa in famiglia, all’interno dello stabilimento, con una cena e un dopocena con tutte le persone che collaborano e, negli anni, hanno collaborato con la ditta. Un centinaio gli invitati che dalle 19,30 parteciperanno alla serata-evento, dove non mancheranno le sorprese grazie alla regia di Conflavoro Pmi, l’associazione di categoria che vanta fra i suoi iscritti il calzaturificio segromignese specializzato in prodotti per donne.
“Questo traguardo – dice Deborah Dinelli, figlia di Piera Masini e a cui è intitolata l’azienda – è per noi una grande soddisfazione, Siamo orgogliosi di essere riusciti a far diventare una piccola azienda artigianale, creata con poche risorse, una realtà imprenditoriale strutturata e moderna. Abbiamo lavorato tanto, sempre in grande armonia con dipendenti, fornitori e clienti, e questo ci gratifica più dei risultati economici che pure ci sono, e, naturalmente, non disprezziamo”.
“In un momento difficile per l’economia del paese – dice il presidente di Conflavoro Pmi, Roberto Capobianco – è importante festeggiare realtà come la Deborah Spa che, negli anni, hanno saputo affrontare la crisi, modificare il modello produttivo e allargarsi anche sul mercato europeo e statunitense. Complimenti, dunque, a Piera Masini e a tutti i soci e i dipendenti della Deborah Spa, esempio della vitalità dell’imprenditoria della nostra provincia”.

Lascia un commento