Cambio al comando dell’Arma, il colonnello Rosi lascia Lucca: nuovo incarico al Ros

LUCCA – Tempo di cambi in Cortile degli Svizzeri. Il Colonello Marco Rosi, comandante provinciale dell’Arma, lascia Lucca per assumere un nuovo incarico al Ros, nucleo speciale antiterrorismo a Roma.

“Lascio una città dove è stata data una risposta decisa e importante sul fronte della sicurezza e della criminalità”, ha detto oggi salutando la stampa in un incontro che è stato anche l’occasione per fare il punto sul lavoro svolto: “Nell’ultimo anno abbiamo fatto circa 350 arresti, quasi uno al giorno”. Un ottimo risultato a dimostrazione dell’impegno dell’Arma su tutto il territorio provinciale, costa in primis dove le percentuali dei reati di spaccio, e di furti e rapine, è maggiore.

Da lunedi prossimo si insedierà un collega, in arrivo da Roma.

 

 

Lascia un commento