Cambio di chef stellati in Versilia: Nicola Gronchi lascia il Bistrot per Villa Grey e al suo posto arriva Andrea Mattei

Importanti novità in arrivo nel mondo dell’alta cucina in Versilia. Andrea Mattei sarà infatti il nuovo chef del Bistrot di Forte dei Marmi al posto di Nicola Gronchi, che ha recentemente lasciato il celebre ristorante per andare a dirigere la cucina di Villa Grey, di prossima apertura nella stessa città. Mattei ha salutato la proprietà di Borgo Santo Pietro, a Chiusdino (Si) dove con il ristorante Meo Modo aveva conquistato una stella Michelin e quattro cappelli sulla guida dell’Espresso, per intraprendere una nuova sfida in uno dei più rinomati locali di Forte dei Marmi.

Lo stile di Mattei è celebre per l’eleganza in cui traduce sapori genuini della sue terra d’origine, in piatti di estetica essenziale e gusti riconoscibili in cui spesso dolce e salato si intersecano. Il 39enne cuoco pietrasantino ama inoltre ripescate prodotti di nicchia della tradizione artigiana locale: restano nella memoria dei suoi fan la Crema di topinambur con Vermouth di Prato, gli Spaghetti con maruzzelle, aglio nero e pomodoro verde, l’Astice, coniglio, vino rosso e ceci, versatilità di uno chef che sa passare con disinvoltura da una zuppa regionale proposta nel menu del giorno a un ricercato il crudo di crostacei con caviale Sevruga, fetta biscottata affumicata, pompelmo rosa e olio alla lavanda e i dessert che sposano orto e frutteto come Mele, carciofi, cioccolato bianco, verbena oppure fragole e peperoni. Mattei, già noto al pubblico gourmet da quando era chef del Magnolia dell’Hotel Byron – ora guidato da Cristoforo Trapani – coordinerà tutte queste attività in un progetto comune con la famiglia Vaiani titolare, oltre che del Bistrot, dei locali The Fratellini’s, l’Osteria del Mare e il Pesce Baracca (più il Pesce Terrazza d’estate), tutti a Forte dei Marmi.

Nel frattempo il 34enne Nicola Gronchi, chef stellato di Marina di Carrara, dopo tre anni al timone del Bistrot, ha deciso di intraprendere una nuova e affascinante sfida a Villa Grey accanto al proprietario Fabrizio Larini, ex sindaco di Massarosa e attuale presidente dell’autostrada Salt. L’inaugurazione del nuovo ristorante nell’antica dimora che vanta anche uno stabilimento balneare privato, è prevista per il prossimo mese di maggio. Gronchi, malgrado la giovane età, vanta un curriculum di assoluto prestigio e prima di approdare al Bistrot, ha lavorato alla Locanda del Pilone ad Alba, La Parolina a Viterbo e al Devero di Enrico Bartolini a Cavenago di Brianza.