In camion da Roma a Firenze per rubare una pala meccanica: arrestato dalla Polstrada

0

AREZZO – Un uomo di 47 anni è stato bloccato ieri notte dalla Polizia Stradale di Arezzo dopo avere rubato una pala meccanica da un cantiere di Scandicci (FI). Il ladro, originario di Roma, è una vecchia conoscenza della Polizia di Stato, che lo aveva già arrestato per spaccio di stupefacenti e furto. Due anni fa era stato trovato con 75 chili di rame sagomato, usato per alimentare le linee ferroviarie.

L’altra notte aveva studiato il suo piano nei minimi dettagli. La pala meccanica, dal valore di circa 120.000 euro, era parcheggiata in un’area priva di antifurto e, per lui, è stato un gioco da ragazzi rompere la catena del cancello e manomettere il cruscotto del mezzo, caricandolo poi a bordo del camion con cui era giunto sul posto. Per non essere intercettato dalla polizia, prima di imboccare l’A/1 in direzione Roma ha coperto con un telo il vano di carico del TIR.

Ma il malfattore non aveva fatto i conti con l’allarme satellitare installato sul mezzo rubato, che ha mandato il segnale di allerta al suo proprietario, che si è precipitato presso la caserma della Polstrada di Arezzo. Le pattuglie che stavano attuando il dispositivo a reticolo sull’autostrada hanno stretto la rete intorno al camion, che poco dopo ci è rimasto impigliato. Infatti, due equipaggi della Sottosezione di Battifolle hanno notato, all’altezza di Monte San Savino, un autocarro telonato, la cui parte posteriore quasi strisciava sull’asfalto. I poliziotti, esperti investigatori, hanno capito che sotto quel telone c’era qualcosa di molto pesante, magari proprio quella pala meccanica, e hanno avuto ragione.

Il ladro è stato arrestato e messo a disposizione della Procura di Arezzo. Gli agenti hanno sequestrato il camion, dal valore di circa 50.000 euro, restituendo poi la pala meccanica al proprietario che, prima di tornare a casa con un collega, ha ringraziato la Stradale per il recupero di quel costoso mezzo da lavoro.

No comments