Campo Giovani 2016: una vacanza decisamente diversa

MASSA CARRARA – È una vacanza decisamente diversa dal solito quella che hanno avuto modo di sperimentare una ventina di giovani tra i 14 e 20 anni provenienti da tutta Italia grazie  ad uno dei ampi Giovani 2016, promosso dalla presidenza del consiglio de ministri e organizzato Dalla Croce Rossa Itliana, che si conclude sabato 30 luglio presso la struttura messa a disposizione  dalla Protezione Civile della Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara.
Campo Giovani 2016 coinvolge oltre alla Croce Rossa anche la Guardia Costiera e la Marina Militare, ognuna con propri campus, e vede la partecipazione di 1800 giovani in tutta Italia (710 quelli della Croce Rossa).
Il Campo di Irola è iniziato domenica 24 luglio e termina sabato 30 con l’Attività con il gruppo cinofili di Firenze. Tra le attività svolte anche quella a sorpresa di un “Raid cross”, un progetto nato  dalla collaborazione fra Croce Rossa Francese e Belga, patrocinato dalla Federazione Internazionale e dal Comitato internazionale di Croce Rossa. Si tratta di un gioco di ruolo, in forma simulata e ludica, suddiviso in postazioni  che hanno lo scopo di condurre il partecipante attraverso le varie fasi  che si possono incontrare nella realtà di un conflitto armato.
I temi trattati nella settimana hanno permesso ai 20 giovani di conoscere da vicino quello che la Croce Rossa realizza ogni giorno in Italia e nel mondo,  come la Croce Rossa affronta le tematiche legate al concetto di salute e stile di vita sana, in risposta alle esigenze dei giovani e come la Croce Rossa diffonde tra i giovani la cultura della comprensione e della tolleranza.

Lascia un commento