Canzonissima batte il cinque nel segno dei Rioni

VIAREGGIO – Canzonissima di Carnevale batte il cinque:  per il quinto anno consecutivo va in scena la kermesse musicale a tema carnevalesco ideata dal quartetto Renzo Pieraccini, Alessandro Santini, Roberto Pezzini e Antonella Ciardiello. La novità più importante dell’edizione 2020, oltre al cambio di location che passa dal Principino al Teatro Jenco, è la scelta di impostare lo spettacolo sul recupero della storica Canzonetta dei Rioni, andata in scena l’ultima volta sul palco del Politeama nel 2012.

«Innovazione nella tradizione» è il leit motiv degli organizzatori per questa edizione, presentata nello store della Lube Cucine di via Cei a Viareggio, uno degli sponsor che permettono la realizzazione dell’evento, come sempre ad ingresso gratuito. Nove i rioni invitati: Campo d’Aviazione, Croce Verde, Darsena, Marco Polo, Migliarina, Terminetto, Varignano, Vecchia Viareggio e Torre del Lago; ognuno di questi avrà a disposizione una finestra di dieci minuti da gestire artisticamente in modo autonomo che sarà valutatà da una giuria tecnica di cinque esperti unitamente a quella popolare del pubblico presente in sala. Le esibizioni saranno intervallate dalla consegna dei tradizionali premi speciali, ben undici, mentre al vincitore andrà il consueto Coriandolo d’Oro offerto dalla ditta Oropiù. Alla conduzione è confermata la coppia Mattia Di Vivona e Federica Michetti.

«Vogliamo continuare il nostro percorso iniziato cinque anni fa rilanciando quella che è stata una pietra miliare del Carnevale di Viareggio, andata in scena la prima volta nel 1980 al teatro Eden – spiegano gli organizzatori – ringraziamo l’Amministrazione comunale per averci concesso il teatro Jenco, gli sponsor che permettono la realizzazione dell’evento e i Rioni che ci hanno dato disponibilità e sostegno per questo progetto. Ci auguriamo di ripetere il successo delle edizioni precedenti, ma respiriamo un entusiasmo che ci fa ben sperare». Come in passato infine ci sarà una collaborazione con realtà di volontariato, quest’anno infatti saranno presenti AIPD, AISM Lucca Versilia, AVO Versilia e l’Associazione Xenoderma Pigmentoso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: