Canzonissima di Carnevale 2018, rivoluzione in corso

0

VIAREGGIO – (di Stefania Bernacchia) Una rivoluzione nella tradizione: così si è presentata Canzonissima di Carnevale 2018 al Caffè Liberty di Viareggio, dove la disfida di canzoni ideata e organizzata da Renzo Pieraccini, Alessandro Santini e Antonella Ciardiello vivrà la sua terza edizione (ingresso gratuito) il 29 e 30 gennaio, il 1°, 5, 6, 8 e 19 febbraio. Con un inedito avant-programme, chiuso al pubblico, lunedì 22 al Teatro dell’Olivo di Camaiore, per comporre le squadre che si contenderanno il titolo di terza Canzonissima di Carnevale e il prezioso Coriandolo d’Oro offerto al vincitore dalla gioielleria Oro Più di Viareggio.

“All’Olivo – spiega Pieraccini – i quattro capitani designati, Alessandro Santini, il carrista Umberto Cinquini, l’attrice Ilaria Casagrande e la coppia Lorenzo Biagini-Andrea De Nisco formeranno ognuno la propria squadra attraverso un’audizione “bendata”. Ogni interprete proporrà il suo cavallo di battaglia, a cappella, per 30 secondi e i capitani, affidandosi solo alle loro orecchie, dovranno decidere se sceglierlo o meno”.

“Camaiore ha spalancato le porte alla nostra organizzazione – sottolinea Santini – offrendoci un locale storico che risponde perfettamente alle nostre esigenze. In realtà inizialmente gli accordi erano stati presi con la Fondazione Festival Pucciniano e la serata del 22 gennaio avremmo dovuto svolgerla all’interno dell’Auditorium Enrico Caruso. Eravamo già alla firma degli accordi quando dal Festival ci comunicano che purtroppo quella sera si sarebbero tenute le prove del coro. In questa sede mi spiace fare polemica, ma lo abbiamo trovato un gesto davvero poco piacevole. Per fortuna abbiamo trovato in Camaiore un ‘alleato’ culturale che viaggia sulla nostra stessa lunghezza d’onda e che va oltre le ideologie politiche: il comune unico della Versilia, come tanti auspicano da tempo, deve partrire dalla testa delle persone, prima ancora che sulla carta. Ringrazio pertanto il sindaco Alessandro Del Dotto e gli addetti comunali che ci hanno accolto con competenza, grande disponibilità e perfetta sintonia. Senza guardare alla politica, Camaiore ha concesso senza indugio il patrocinio al nostro evento come pure Stazzema, Comune Medaglia d’Oro al Valor Militare che, con immenso orgoglio, abbiamo oggi fra i nostri sostenitori istituzionali insieme alla Fondazione Carnevale di Viareggio e al Consorzio di Promozione Turistica della Versilia”.

Canzonissima entrerà nel vivo da lunedì 29 gennaio, al Caffè Liberty di piazza Campioni a Viareggio, “una location preziosa, come prezioso è il supporto di Angelo Pucci e della sua famiglia – continua Santini – che ci permette di lavorare bene e di accogliere al meglio tutti i protagonisti di Canzonissima, dai cantanti al pubblico in sala”.

“Avremo due squadre in sfida per ciascuna delle sei serate di ‘battle’ – prosegue Pieraccini – con doppia giuria, tecnica e popolare. Però, a differenza delle passate edizioni, la classifica generale che scaturirà dalla somma delle due votazioni resterà segreta. Ogni sera conosceremo le canzoni promosse, elencate in ordine casuale e le due peggiori, che andranno al ballottaggio immediato: deciderà solo il pubblico in sala chi proseguirà e chi lascerà la gara”. L’obiettivo è tenere alta l’attenzione di spettatori e cantanti fino all’ultima serata, quella del 19 febbraio, quando i punti accumulati dalle canzoni durante le battle saranno svelati e rappresenteranno il “tesoretto” di ciascuna delle 14 finaliste, a quel punto in sfida “tutte-contro-tutte”.

Ancora massimo riserbo sui titoli delle canzoni protagoniste “perché – spiega Pieraccini – i capitani li scopriranno solo la sera del 22. Possiamo dire che coprono 94 anni di storia musicale del nostro Carnevale e che ci sono sia successi storici, sia canzoni più recenti ‘ereditate’ dal Festival di Burlamacco”.

Fra le novità di Canzonissima “atto terzo” anche i disturbatori, ruolo affidato a Riccardo Corredi e Antonella Ciardiello e la collaborazione con Radio Bruno, la radio ufficiale del Carnevale di Viareggio che sarà al fianco della manifestazione canora con interviste e messaggi promozionali.

Confermatissima, invece, la “coppia di fatto” al timone di Canzonissima, Mattia Di Vivona e Federica Michetti: “Faccio parte di una grande famiglia – parla il giovane conduttore – e ringrazio tutti per aver scommesso ancora su di me. Ma un grazie speciale a chi lavora dietro le quinte: io e Federica siamo lì a prenderci gli applausi, ma senza gli altri ‘tasselli’ Canzonissima non potrebbe funzionare”.

Consolidata la media partnership con l’emittente Noi Tv che, per il terzo anno, trasmetterà sul canale 10 del digitale terrestre tutte le serate di Canzonissima, inclusa quella “tecnica” di lunedì 22; dall’edizione 2017 torneranno infine i premi speciali dedicati a figure storiche del Carnevale viareggino come Carlo Bocco Vannucci, Gilbert Lebrigre, Elio Tofanelli, Maria Grazia Billi e Nilo Lenci: “Saranno assegnati nella serata finale, quella del 19 – conclude Pieraccini – che sarà quasi un galà del Carnevale”.

Photocredit: Paolo Mazzei – Fotomania

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: