Carabinieri, cambio di guardia: il maggiore Amato lascia Viareggio, al suo posto il capitano Cetola

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) – Cambio di guardia alla Compagnia dei Carabinieri di Viareggio: il maggiore Massimo Amato lascia il comando, destinazione Firenze, alla scuola Marescialli. Tre anni a Viareggio, Amato si era insediato a settembre 2014, non sono stati una passeggiata. Viareggio, e la Versilia, infatti, non sono territori facili, e l’impegno è sempre stato massimo. Sempre presente, e attivo, sono molte le operazioni portate a termine con i suoi militari: dall’omicidio in Pineta, a ferragosto dello scorso anno, alla banda dei rolex, ai blitz anti droga che hanno visto finire in manette numerosi spacciatori, con  fiumi di hashish, marijuana e cocaina sequestrati. Arrivato da Licata, in Sicilia, una delle zone più belle ma difficili dell’isola, dove Cosa Nostra era il suo pane, Amato, in Versilia, ha lavorato affrontando tutti i tipi di reati, dalle violenze alle rapine. Oltre alle “azioni di goccia”, quotidiane, con controlli notte e giorno da parte dei suoi militari sia in pineta di ponente per contrastare il fenomemo dello spaccio di sostanze stupefacente, che, durante l’estate, a Torre del Lago, contro la prostituzione, anche con il supporto anche del nucleo cinofili di San Rossore.

Il nuovo comandante, capitano Edoardo Cetola, 30 anni, di Savona, ttualmente di stanza a Modica, figlio d’arte, il padre è il generale di corpo d’armata Massimo Cetola, prenderà servizio a Viareggio i primi di settembre.

Nel frattempo la Compagnia di Viareggio verrà guidata dal luogotenente Lattanzi.

Al maggiore Amato un saluto cordiale e un grazie per la collaborazione con la stampa da parte della redazione di Tgregione.it. Al capitano Cetola il nostro benvenuto.

 

 

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: