“Il Carnevale di Viareggio nella letteratura”, il libro di Manrico Testi a Villa Argentina

VIAREGGIO – Non poteva che essere presentato in pieno periodo carnevalesco il libro “Il Carnevale di Viareggio nella letteratura” scritto da Manrico Testi ed edito da Pezzini editore. L’appuntamento è per il 7 febbraio – alle 17,30 a Villa Argentina a Viareggio nell’ambito della rassegna letteraria “Di mercoledì” promossa dalla Provincia di Lucca. All’incontro, oltre all’autore, parteciperanno i critici Enrico Dei e Giuseppe Paoli.

L’opera di Manrico Testi – studioso e saggista attento alla cultura e all’arte viareggina – è un volume brillante e originale che copre un settore non ancora valorizzato ma importante per un’ulteriore qualificazione del Carnevale di Viareggio in quanto capace di conferirgli un marchio di nobiltà non riscontrabile in tanti eventi carnevaleschi di altre località italiane.
Certamente, oltre all’intrinseca, scenografica e “partecipata” spettacolarità della manifestazione viareggina, anche l’ importanza del “Premio Letterario Viareggio”, capace di convogliare in città tanti illustri scrittori e poeti, ha contribuito a far sì che essi, a loro modo di pensare, troppo frivoli e futili, finissero per apprezzare adeguatamente e poi anche per scrivere sul Carnevale. A tal punto che, proprio il Presidente storico del Premio Viareggio, Leonida Rapaci, il cui nome oggi è legato indissolubilmente alla sua “creazione”, in un suo pezzo che figura in questo volume, si vede costretto, ammirato com’è per l’entusiastica partecipazione popolare alla festa carnevalesca, ad auspicare una più stretta collaborazione con essa nella speranza di un maggiore e vivo interesse partecipativo della cittadinanza anche al suo Premio da sempre troppo limitato e circoscritto ad una cerchia elitaria.
 
E accanto a Leonida Rapaci figurano nel volume, tra gli altri, scrittori e poeti quali Alberto Bevilacqua, Curzio Malaparte, Renato Panzini, Ferdinando Paolieri, il Premio Nobel Dario Fo e la stessa Liala, tutti rappresentati con rapidi e significativi tocchi biografici. Ne è uscita una raccolta antologica interessante e articolata, aperta com’è ai vari registri espressivi e contenutistici, che finirà per sollecitare curiosità e riflessioni per suscitare lontani ricordi e nostalgie e, naturalmente, per strappare anche qualche sorriso “carnevalesco”.
 
Manrico Testi, docente di lettere e di letteratura contemporanea dell’Università della Terza Età di Viareggio, è presidente di giuria di numerosi concorsi letterari tra cui Firenze Capitale d’Europa. Titolare per anni di trasmissioni culturali nelle Tv locali, conferenziere, autore di articoli letterari e d’arte, è stato presidente del Centro Tradizioni Popolari della Provincia di Lucca. Come saggista divulgativo ha pubblicato antologie critiche degli scrittori e dei poeti di Viareggio e della Versilia: Dalla Torre Matilde alle vette Apuane; Pagine esemplari di tutte le opere di Mario Tobino; Pagine scelte di Silvio Micheli; Lorenzo Viani scrittore e poeta.
 
L’ingresso all’incontro è libero.
 
Info: 0584-1647600 o pagina Facebook “Villa Argentina Viareggio”.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: