CasaPound e residenti ripuliscono il sottobosco in via di Marginone: “Basta la buona volontà”

0

ALTOPASCIO – Una risposta immediata. E’ quella che hanno voluto dare i militanti di CasaPound Italia, sezione Piana di Lucca, che con un’azione volontaria, assieme ad alcuni residenti, hanno ripulito il sottobosco di via Marginone, dopo che un cittadino aveva denunciato l’incuria e il degrado di rifiuti venuti alla luce con l’incendio.

“Con questa azione abbiamo voluto dimostrare, ancora una volta – dichiarano in una nota i militanti di CasaPound – che per la cura del nostro territorio non servono altro che buona volontà e determinazione. L’incendio in quel pezzo di bosco aveva fatto emergere una vera e propria discarica abusiva, della quale nessuno sembrava interessarsi. Una cosa inaccettabile, dato che in una mezza giornata abbiamo praticamente ripulito tutto ciò che era visibile in superficie.”

“Abbiamo raccolto di tutto: bottiglie di vetro, residui plastici – prosegue la nota – ma anche una grande quantità di kg di ferro e una batteria per auto. In totale sono stati riempiti sessanta sacchi neri, per i quali abbiamo preso accordi telefonici con la Polizia Municipale di Altopascio, che provvederà a farli rimuovere da chi di dovere.”

“L’appello di quel lettore non poteva rimanere disatteso – concludono i militanti di CasaPound – e così abbiamo agito, immediatamente. Siamo ormai abituati a scontrarci con lassismo, immobilismo e negligenza delle istituzioni. Il nostro territorio e con lui chi lo popola, tuttavia, non può più permettersi di attendere i ritardi della politica.”

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: