Case dell’acqua: 1 milione e 500mila euro di risparmi per i cittadini e rispetto per l’ambiente

0

MASSAROSA – “Sono passati oramai sei anni dall’installazione della prima Casa dell’Acqua di Piano di Mommio, la prima di tutta la provincia di Lucca, a cui sono seguite le installazioni delle altre strutture a Massarosa, Bozzano, Piano del Quercione e Piano di Conca – sottolinea il sindaco Franco Mungai-ed i risultati, in termini di risparmi per i cittadini e per l’ambiente, hanno superato di gran lunga le aspettative.

In base ai litri erogati in questi anni dalle cinque strutture –prosegue- che forniscono acqua liscia gratuitamente e gasata a soli 0,5 centesimi, sono state risparmiate all’ambiente circa 4 milioni e 900 mila bottiglie di plastica ed il risparmio economico complessivo per i cittadini che hanno usufruito del servizio, calcolando un valore medio di costo di una bottiglia di acqua minerale di circa 0,30 centesimi di euro, è ad oggi di circa 1 milione e 500 mila euro. Per una famiglia media che abitualmente si rifornisce alle Case dell’Acqua il risparmio annuo si aggira intorno ai 350 euro.

Siamo soddisfatti – continua – perché oltre al risparmio economico per i nostri cittadini il vantaggio da un punto di vista ambientale è enorme. Oltre al quantitativo ingente di bottiglie non immesse nel ciclo dei rifiuti si pensi anche alla riduzione della CO2 per la produzione della plastica e per il trasporto. Il trascorrere del tempo si fa sentire, soprattutto sulle prime strutture installate- conclude Mungai , che oltre alla normale usura delle apparecchiature e delle parti esterne sono state anche oggetto di atti di vandalismo pur essendo tutte monitorate da impianti di videosorveglianza. E’ nostra intenzione pertanto procedere a fine anno al rinnovo della gestione la quale comprenderà oltre all’ordinaria manutenzione anche quella straordinaria con interventi di riqualificazione laddove è necessario”.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: