Cattivi odori, Trinchese e Pardini: “Nonostante allarmi e segnalazioni non sembra esserci la volontà di risolvere la questione”

VIAREGGIO – «Nonostante gli allarmi e le segnalazioni dei cittadini, a Viareggio continua a manifestarsi il problema dei cattivi odori, a tutte le ore del giorno, e non sembra esserci la volontà di risolvere la questione» a scriverlo sono Alfredo Trinchese della Lega Nord e Alberto Pardini di Fratelli d’Italia.

«Risulterebbe pronta una relazione di Arpat in merito all’impianto di Pioppogatto la cui pubblicazione però tarda ad arrivare, chiediamo pertanto al Sindaco Del Ghingaro e all’Assessore Pierucci di dare seguito alle azioni iniziate in estate e fare pressione affinché questo documento venga pubblicato il prima possibile di modo da poter fare le opportune valutazioni».

«Per quanto ci riguarda siamo decisi ad andare a fondo della vicenda, non riteniamo infatti accettabile che dopo oltre 10 anni di esposti ci siano ancora istituzioni pronte a mettere nero su bianco che la causa dei miasmi è sconosciuta. La Morina va chiusa, come previsto dalla stessa Sea, e Pioppogatto deve essere oggetto di una seria verifica per valutare quanto l’impianto rispetti tutte le normative in materia di riduzione delle emissioni olfattive. Si deve inoltre ripensare ad una bonifica delle Carbonaie e rinunciare alla costruzione del sito BIO2 alla Migliarina».

Lascia un commento