Ceccardi (Lega): “Ripartiamo dal territorio per tutelare e rilanciare il settore economico e produttivo della Toscana”*

“Dopo aver sconfitto il virus, dovremo pensare a ricostruire un Paese intero. Questo sarà possibile solo se riusciremo a ripartire dal territorio. Bene ha fatto Matteo Salvini a mantenere i contatti con i sindaci toscani del centrodestra, che rappresentano la buona amministrazione e la nostra idea di cambiamento”. Commenta così l’europarlamentare della lega, Susanna Ceccardi, il filo diretto del leader del carroccio con tanti primi cittadini toscani.

“In questa fase -scrive Ceccardi- siamo chiamati a fronteggiare l’emergenza sanitaria e a tutelare le gravi conseguenze economiche che la chiusura del Paese ha comportato per milioni di famiglie. Siamo vicini al personale sanitario che lavora ogni giorno tra mille difficoltà e ci rende orgogliosi di essere italiani. Ma oltre all’emergenza sanitaria, stiamo anche lavorando alle proposte per rilanciare l’Italia e la Toscana quando tutto questo sarà finito”.

“Il territorio è la nostra forza -conclude Ceccardi- dalle nostre comunità, dalle associazioni di categoria, dai sindacati, stiamo raccogliendo ogni giorno proposte per tutelare e rilanciare i settori produttivi della Toscana: il settore vivaistico, i balneari, gli operatori del turismo, la filiera agroalimentare con prodotti d’eccellenza. Nella crisi dobbiamo riuscire a trovare l’opportunità per dare respiro agli imprenditori ed ai lavoratori dipendenti ed autonomi con choc fiscali e burocratici. Dobbiamo avere coraggio, noi siamo pronti”.

ceccardi