Centrale di spaccio in un palazzo del centro: tre arresti a Livorno

LIVORNO – Tre cittadini livornesi di 23, 22 e 16 anni, sono stati arrestati dalla guardia di finanza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti avendo allestito in un palazzo una ‘centrale di spaccio’. L’edificio si trova in piazza della Vittoria e l’andirivieni di giovani da un fondo, senza una ragione apparente che giustificasse il via vai continuo, ha attirato l’attenzione dei finanzieri che hanno fatto scattare un blitz con i cani. Peraltro nei pressi dello stabile era percepibile un’intensa puzza di marijuana e hashish. Uno dei tre ha tentato di allontanarsi con uno zainetto in spalla ma i militari lo hanno bloccato e hanno trovato nello zaino 205 grammi di hashish, 145 grammi di marijuana e quattro bilancini di precisione. I militari hanno eseguito subito un blitz nel locale dove c’erano gli altri due pusher con attrezzatura per confezionare droga: una macchina per il sottovuoto e numerose bustine di plastica.