C’era la droga nell’auto inseguita dalla Polizia e finita nel torrente: arrestati i tre feriti

0

CAMAIORE – C’era la droga nell’auto in fuga sulla via Provinciale per Camaiore, finita nel torrente Freddana dopo l’inseguimento a folle velocità ( LEGGI ANCHE: In fuga dalla Polizia, si ribaltano e finiscono nel torrente: un morto a Valpromaro  ). Oltre allo stupefacente la Polizia ha trovato 495 euro, 8 apparecchi cellulari e materiale utile alle indagini.

immagineLo rende noto la Questura di Lucca, la cui Squadra Mobile, erano intervenuta sul posto di supporto alle volanti e al personale del Commissariato di Polizia di Viareggio. I tre feriti,  Bouchaid e Said Jarmouni, rispettivamente del ’94 e del ’96,  Abdellah Aboussad del’87, tutti magrebini senza documenti ma identificati questa mattina attraveso le impronte digitali, uno delle quali ieri sera aveva anche ingaggiato una colluttazione con gli agenti calatisi sul greto del fiume per recuperare, con i Vigili del Fuoco, il cadevere del conducente , Ahmed Jarmouni, anche lui nordafricano, 33enne, morto sul colpo dopo il volo in acqua, schiacciato dal tetto della Fiat cappottata, sono stati arrestati per concorso in spaccio di sostanze stupefacenti. La droga, cocaina purissima, circa cento grammi, è stata sequestrata. Le indagini proseguono senza sosta per capire a chi fosse destinata la sostanza stupefacente, e da dove provenisse.

 

No comments