Un grande classico Disney ai tempi dello smartphone: “La Bella e la Bestia” di Bill Condon

0

VIAREGGIO – ( di Lorenzo Simonini ) – Un grande classico Disney ai tempi dello smartphone: “La Bella e la Bestia” di Bill Condon

Eccoci a un nuovo appuntamento della rubrica “Cinemanews”, la prima del mese di Aprile. La primavera impazza ormai nelle nostre strade e quest’oggi vorrei parlare di un film magico. Sì, perché i grandi classici, quando vengono ripresentati, comunque siano, hanno sempre qualcosa di magico. Stiamo parlando del film La bella e la bestia, nella versione diretta da Bill Condon, che è un remake live action del classico Disney del 1991. Un cast stellare ha preso parte, in maniera corale, a questo film: Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Ian McKellen, Emma Thompson e Josh Gad, quest’ultimo nel primo personaggio Disney apertamente omosessuale. Il classico ha sempre il suo fascino e la sua motivazione di esistere, perciò se da bambini avete avuto il piacere di vedere la versione animata, questa versione vi farà tornare a quell’epoca spensierata e sognante. I tempi, naturalmente, cambiano ed è innegabile il fatto che si vedano dei cambiamenti. Non intendo dire che la qualità sia peggiore, ma forse, col fatto che adesso, noi che apparteniamo alla mia generazione, rivediamo questo classico con occhi adulti, si percepisce una certa maturità e diversità per come accadono le vicende e per come i personaggi parlino tra loro e si relazionino col mondo esterno che dimostra come i bambini del 1991 siano molto diversi dai bambini del 2017. Meno sogno? Più realtà? Chi lo sa, di certo maggiore è la consapevolezza di come, purtroppo, esista una realtà prima dei nostri sogni, mentre un tempo quest’ultimi occupavano tutto il mondo di un bambino. Al di là di questo, ciò che conta è che i bambini continuino a fare i bambini, a giocare e a sognare più che possono. Questo è il motivo che ci rende felici. La speranza è che voi, lettori, se porterete i vostri bambini al cinema a vedere questo film, essi si divertano e abbiano motivo di non annoiarsi mai per tutta la durata del lungometraggio. Consigliato per rivedere un classico e per tornare ad avere nella nostra mente e nel nostro cuore bellissimi ricordi.

No comments

*