Cocaina in un vecchio rullino della fotocamera, gomitate e testate ai poliziotti

0

FIRENZE – La notte scorsa in via del Sansovino la polizia ha arrestato un fiorentino di 34 anni per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Intorno alle 5.00 del mattino l’attenzione di una pattuglia è stata richiamata da un’automobilista che alla vista della volante ha improvvisamente arrestato la marcia.

Gli operatori si sono insospettiti e quando si sono avvicinati per un controllo il conducente del veicolo, già noto alle forze dell’ordine, ha tentato rapidamente di infilare un contenitore nero – di quelli utilizzati per i vecchi rullini delle macchine fotografiche – nei pantaloni.

Quando si è però reso conto di essere stato scoperto, è sceso dall’auto strattonando gli agenti per la divisa e cercando di farsi strada a gomitate e testate. I poliziotti hanno tuttavia avuto la meglio e il 34enne si è ritrovato ammanettato.

La polizia ha poi recuperato il contenuto di quell’insolito vecchio contenitore nero per rullini: 9 dosi di cocaina confezionate e pronte per essere smerciate. Nel cellulare del pusher non mancavano infatti sms di potenziali clienti che chiedevano un incontro con l’arrestato per concludere un eventuale acquisto.

A seguito dell’intervento due agenti sono rimasti contusi entrambi con prognosi di 5 giorni.

No comments