I colori della pace, presentato il progetto

FORTE DEI MARMI – E’ stato presentato venerdì 2 febbraio nella Sala Giunta del Comune di Forte dei Marmi il progetto “I Colori per la Pace”, creato dall’omonima associazione in supporto al Parco della Pace di Sant’Anna di Stazzema, sostenuto dal Comune di Forte dei Marmi, e da sponsor sia locali che nazionali.

Il progetto ha inoltre ottenuto il patrocinio del Consiglio Regionale e del Parlamento studentesco toscano e l’adesione di scuole primarie e dell’infanzia provenienti da 110 paesi dei cinque continenti.

L’associazione è stata invitata ad essere presente con la mostra “I bambini del mondo disegnano la pace”, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. L’esposizione verrà inaugurata martedì 6 febbraio alle 17,30. L’allestimento dell’esposizione sarà curato dall’esperta d’arte Emily Barsi. I disegni dei bambini, dopo essere stati presentati in occasione di importanti eventi internazionali come l’Expo di Milano, il G7, la Festa dell’Europa a Bruxelles e i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, torneranno così nella Regione da dove sono partiti, ospiti di uno dei palazzi più prestigiosi del mondo.

“E’ con particolare orgoglio – sottolinea il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Forte dei Marmi, Graziella Polacci – che condivido a nome anche di tutta l’Amministrazione, insieme ad Antonio Giannelli, presidente dell’Associazione I colori per la pace, questo invito prestigioso e di valenza internazionale che dimostra ancora una volta come questo progetto, creato e portato avanti da persone di Forte dei Marmi e sostenuto dal nostro Comune continui a crescere ed a portare un messaggio importante e duraturo nel tempo in tutto il mondo”.

L’apertura della mostra, impreziosita dalla partecipazione della Scuola di Musica di Fiesole e dall’Associazione culturale Cori Ensemble di Firenze, presenterà disegni realizzati da bambini provenienti da tutto il mondo e un video sulla multietnicità realizzato da bambini e ragazzi versiliesi, i cui i protagonisti saranno giovani provenienti da ogni angolo del globo.  La mostra sarà visitabile dal 6 all’8 Febbraio.

“Ringrazio l’Amministrazione Comunale che ci è sempre stata vicina – sottolinea Antonio Giannelli, presidente dell’associazione. E sono davvero felice che il nome di Forte dei Marmi sia rappresentato in tutto il mondo anche attraverso una piccola opera di un bambino della scuola Primaria Carducci. Così come sono di Forte dei Marmi due dei bambini interpreti del video che presenteremo a Firenze. La mostra a seguire andrà all’Atheneum di Boston e subito dopo all’Istituto Italiano di Cultura e Centro Culturale Russo di Praga”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: