Colpo di scena al Pucciniano? Giovanna si candida come direttore artistico

TORRE DEL LAGO – Colpo di scena al Festival Pucciniano? Vedremo. Intanto la cosa certa è che Giovanna Nocetti si candida a ricoprire il ruolo di direttore artistico. La domanda, al bando indetto dalla Fondazione per il ruolo, verrà protocollata lunedi prossimo.

Viareggina Doc, nata al Tabarracci, la cantante Giovanna si è anche occupata di regia teatrale, allestendo spettacoli di musica lirica, quali: Cavalleria rusticana e Pagliacci al Teatro Cilea di Foggia, pubblicata in DVD,  Marta e Maria rappresentata in prima mondiale nel Castello di Sarre, in Valle d’Aosta, nell’ambito del Primo Festival Internazionale Estivo di Sarre con Tiziana Fabbricini e Gloria Scalchi e la partecipazione di Alma Manera opera trasmessa in tutto il mondo in diretta via internet, Carmen al Teatro Coccia di Novara e al Teatro Sociale di Mantova, pubblicata in DVD. Madama Butterfly per l’inaugurazione del Festival Lunatica di Massa Carrara nel 2008, Il Barbiere di Siviglia al Festival di Massa e all’Anfiteatro di Rio Marina nel luglio 2009 e Rigoletto sempre all’Anfiteatro di Rio Marina nel luglio 2010, dove  è stata direttore artistico.

Nel 2000 le venne commissionata dal Comitato del Giubileo una composizione destinata all’apertura dell’anno giubilare dal titolo “Preghiera dell’Artista” che lei stessa eseguì nella Basilica di Santa Maria sopra Minerva in Roma.
 
Nel 2002 ha musicato una preghiera di Padre Pio, Tutto è scherzo d’amore, incisa da Cecilia Gasdia.
 
Da cinque anni è direttore artistico dell’Anfiteatro di Rio Marina (Isola d’Elba) per il quale ogni anno cura l’allestimento e la regia degli eventi lirici (“Notte viennese”, “La Traviata”, “Madama Butterfly”, “Il Barbiere di Siviglia”, “Melò e Operetta”).