Coltiva marijuana in un campo, medico in manette

0

FORTE DEI MARMI – Nella serata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Forte dei Marmi, diretti dal luogotentente Giuseppe Alaimo, impegnati in un mirato servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato Fabrizio Cinquini classe 1963, medico, già con diversi precedenti specifici, poiché ritenuto responsabile del reato di produzione di sostanze stupefacenti.
In particolare i Carabinieri, dopo una breve attività d’indagine scaturita dalle segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato uno strano via vai da un campo incolto sito in località Vittoria Apuana, iniziavano alcuni servizi di appiattamento aspettando che il “coltivatore” provvedesse all’innaffiamento della rigogliosa piantagione. Infatti nella nottata di ieri i militari sorprendevano il Cinquini, che si stava recando ad innaffiare le piante in questione sfruttando il buio della notte. Il medico non immaginava che però ad attenderlo vi erano i Carabinieri che hanno così proceduto all’arresto dello stesso e al sequestro di 25 piante di marijuana, di cui 16 coltivate in vasi e le restanti piantate direttamente nel terreno, dell’altezza che andava da 160 cm a circa 2 metri.
Inoltre presso l’abitazione del predetto venivano rinvenuti altri 16 grammi di marijuana.
Il Cinquini è stato quindi accompagnato presso la Stazione Carabinieri di Forte dei Marmi per le incombenze di rito, arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lucca.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: