Commisso appena sbarcato a Firenze, i tifosi lo acclamano

FIRENZE – “Firenze è la città più bella del mondo: sono venuto qui nel 2006, quando l’Italia ha battuto la Francia, ero a Villa San Michele, è stata la più bella serata della mia vita”. Queste le prime parole di Rocco Commisso, nuovo proprietario della Fiorentina, appena sbarcato a Firenze, parlando con i giornalisti e con un gruppetto di tifosi che lo ha accolto subito calorosamente, fra un “Grazie Rocco!”, un “Thank you very much!”, e un “Portaci in Europa!”. “Mamma mia, non me l’aspettavo”, ha risposto Commisso, che ha subito indossato una sciarpa viola, e ha ricambiato da par suo il calore dei fiorentini: “Non sono un padrone, sono un fan puro, amo il calcio italiano e in particolare la Fiorentina”, ha detto, ammettendo però il suo tifo storico per la Juventus. “E’ vero, sono cresciuto con Sivori, Charles, Boniperti, Nicolè, Stacchini e Zoff, ma è vero anche che oggi sono fiorentino”, ha spiegato, aggiungendo che “il campionato italiano non va bene quando una squadra vince tutto”.