Conducente del bus aggredito con lo spray al peperoncino, trovato il colpevole

PRATO- E’ stato individuato l’aggressore dell’autista di uno dei mezzi del trasporto pubblico pratese gestito da Cap. Si tratta di un ragazzo di 20 anni. 

L’autista era stato aggredito con spray al peperoncino da un gruppo di ragazzi che si trovava a bordo di un autobus della linea Prato-Vernio. L’episodio è avvenuto attorno alle 20 di domenica 31 marzo alla fermata de La Briglia, nel Comune di Vaiano: la corsa del mezzo è stata annullata e i ragazzini sono fuggiti.

I carabinieri della Stazione di Vaiano hanno dato il via alle indagini raccogliendo indizi di colpevolezza che li hanno portati a identificare un giovane 20enne che è stato denunciato alla procura della Repubblica presso il tribunale di Prato per lesioni personali aggravate e interruzione di pubblico servizio. Nel corso della perquisizione domiciliare delegata dall’autorità giudiziaria, i militari hanno trovato la bomboletta spray.