“Contributi ridotti o addirittura tolti: sono molti i cittadini che lamentano una diminuzione dei sussidi concessi dall’Amministrazione Del Dotto”

0

CAMAIORE – “Contributi ridotti o addirittura tolti: sono molti i cittadini che lamentano una diminuzione dei sussidi concessi dall’Amministrazione Del Dotto. La realtà è quindi profondamente diversa, rispetto al resoconto trionfalistico tracciato qualche tempo fa dal Primo Cittadino. Moltissime persone denunciano una netta riduzione dei contributi annuali: ci risulta infatti che il sussidio, nella maggior parte dei casi, sia stato ridotto a 50 euro mensili; a molti cittadini è stato perfino tolto – afferma il Candidato Sindaco Giampaolo Bertola – È ovvio che in un periodo economico di forte crisi, come quello degli ultimi anni, le richieste di aiuto siano aumentate; tuttavia l’Amministrazione Del Dotto, completamente lontana dai problemi concreti, ha lasciato invariato l’investimento nel sociale: non si dovevano abbassare i singoli contributi, ma stanziare maggiori risorse in un settore così delicato. Come ho già avuto modo di affermare, ho visto varie volte persone frugare tra i cassonetti dell’immondizia alla ricerca di cibo: episodi inammissibili in un Comune con una politica sociale adeguata. Perché si risparmia sul sociale e si spendono soldi per lavori chiaramente “elettorali”, che sono iniziati da qualche mese, in modo disomogeneo e senza logica? Su alcune opere si è dovuto intervenire più volte, ad esempio distruggendo marciapiedi appena conclusi. Perché si sprecano risorse per accaparrarsi voti, anziché fare una seria programmazione per aiutare le persone in difficoltà?”

“Il sociale è un settore prioritario – prosegue Bertola – che non può essere sacrificato: ha bisogno di risorse adeguate e di un’attenzione costante da parte degli Amministratori. La solidarietà ai meno abbienti, la vicinanza agli anziani, gli interventi per rimuovere il disagio giovanile, da attuare in collaborazione con le associazioni di volontariato: a partire da queste linee guida, sarà necessario riprendere in mano la situazione, perché il Comune di Camaiore torni a sostenere i propri cittadini, attraverso diversi canali, tra cui anche il tema “lavoro”. Ci impegneremo con azioni e programmi ai vari livelli, con lo scopo di far nascere opportunità e occupazione; ad esempio, in collaborazione con associazioni e cooperative locali, attiveremo progetti specifici di lavoro occasionale retribuito, per le manutenzioni di verde, terreni montani, etc… Siamo consapevoli che in un momento di difficoltà economica è necessario fare delle scelte; ma la politica sociale rimarrà per noi una priorità.”

 

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: