Controlli contro la microcriminalità a Pisa nella zona della stazione ferroviaria e in via Santa Maria

PISA – Nella giornata di ieri 8 febbraio 2018 sono stati attuati dalla Questura di Pisa, straordinari servizi di controllo nei confronti di persone ritenute sospette, allo scopo di contrastare i fenomeni di microcriminalità, l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e la presenza di stranieri irregolari sul territorio nazionale; nel corso dei servizi svolti dalle Volanti anche con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze, sono state sottoposte ad identificazione 22 persone e 7 veicoli, con particolare attenzione alla zona della stazione Ferroviaria e via Santa Maria. E’ stato anche denunciato alla Procura di Pisa C. D., nato a Pisa il 03.08.1969, per lesioni, violenza e minaccia a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio. In occasione del predetto servizio è stata inoltre effettuata una espulsione con accompagnamento -a cura del personale della Polizia di Stato – nei confronti di un cittadino macedone, nato il 16.04.1980, per ingresso illegale sul territorio nazionale e da cui era stato espulso il 24.02.2016; lo straniero era in possesso di documenti falsi. Personale della Squadra Mobile, nell’ambito di servizi investigativi ha denunciato Z. A., nato Partinico (PA) il 26.01.1961, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sorpreso nei pressi di viale delle Piagge in possesso di alcune dosi di cocaina.

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: