Controlli a tappeto in centro a Firenze, nel mirino locali e avventori

0

FIRENZE – A partire dalla tarda serata di ieri e fino a notte fonda, uomini del Comando Provinciale dei Carabinieri, della Questura di Firenze, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale del Comune di Firenze sono stati impegnati in un servizio di controllo del territorio che ha interessato, in particolare, il Quartiere di Santa Croce, ove insistono numerosi esercizi pubblici che animano la movida fiorentina.

Agenti, anche in borghese, della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, con l’ausilio di Ispettori della SIAE, hanno controllato locali e strade del quartiere ove si concentrano, ogni fine settimana, migliaia di giovani, sia fiorentini che stranieri.

Circa 300 le persone identificate e decine gli esercizi pubblici controllati.

Un cittadino marocchino è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione, dovendo scontare ancora 8 mesi di pena per una rapina risalente al 2016.

13 le persone denunciate; di queste, 12 – per lo più di origine magrebina – sono state sottoposte a fermo di identificazione e denunciate per violazione della normativa in materia di immigrazione (un cittadino marocchino è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale e per possesso di armi/oggetti atti ad offendere), mentre un cittadino albanese è stato denunciato per ricettazione, in quanto trovato alla guida di un motorino rubato.

17 i locali – tra minimarket e esercizi pubblici di somministrazione con attività danzante –  sanzionati.

Le inosservanze vanno dalla somministrazione di bevande alcoliche a minori o oltre il limite orario consentito, al lavoro in nero, fino alle carenze igienico-sanitarie.

21 i controlli in materia fiscale che hanno portato alla sanzione di 13 esercizi commerciali; irregolarità sono state riscontrate dagli Ispettori SIAE anche sotto il profilo della normativa in materia di tutela dei diritti d’autore.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: