Coronavirus, da oggi distribuzione di mascherine donate da Forti Holding

Pisa- Sono in distribuzione da questa mattina le diecimila mascherine donate dal gruppo Forti Holding al Comune di Pisa. Ad occuparsi della consegna le associazioni di volontariato Croce Rossa, Croce Rossa Litorale Pisano, Misericordia, Pubblica Assistenza, Pubblica Assistenza Litorale Pisano, Cisom. I luoghi individuati sono i principali punti di aggregazione della città, supermercati e uffici postali sia del capoluogo che delle frazioni del territorio comunale. La distribuzione continuerà anche nei prossimi giorni, con precisi turni, mattina e pomeriggio, per consentire una distribuzione più capillare e ampia possibile a tutte le persone che ancora non ne sono dotate.

Il Sindaco di Pisa Michele Conti

«In questi giorni difficili e complessi – dice il sindaco di Pisa, Michele Conti -, grazie al gruppo Forti Holding che le ha donate al Comune di Pisa, siamo riusciti a organizzare la distribuzione di un numero consistente di mascherine da distribuire alla popolazione, destinate soprattutto a coloro che ancora non ne hanno e devono uscire di casa per motivi di lavoro o esigenze di prima necessità come fare la spesa o recarsi in farmacia. Ringrazio pertanto l’azienda che è presente sul nostro territorio da tanti anni e dimostra una grande sensibilità in questo momento, così come voglio ringraziare le associazioni di volontariato e tutti i volontari che si sono resi disponibili a distribuirle alla popolazione. Voglio ricordare che ci siamo impegnati anche a cercare e consegnare vestiti per coloro che escono dalle terapie intensive e camici monouso per il personale medico e infermieristico che in queste settimane sono in prima linea anche nel nostro ospedale. Il materiale è stato consegnato nella giornata di ieri. Rinnovo il grazie a tutti e l’invito alla cittadinanza a stringere i denti anche nei prossimi giorni per uscire al più presto tutti insieme da questa situazione».

L’amministrazione comunale raccomanda a tutti i cittadini di avere senso civico e responsabilità e pertanto chi è già provvisto di mascherina non sottragga a chi non ne possiede alcuna la possibilità di averne. L’obiettivo della distribuzione è principalmente quello che le persone sprovviste di mascherine, con effettiva necessità di uscire di casa per recarsi a fare la spesa, alle Poste o in farmacia, possano sentirsi più protette e tranquille verso loro stessi e gli altri.