Coronavirus – On. Matilde Siracusano: “400mln contro la povertà sono una presa in giro…”

“Ma davvero a Palazzo Chigi pensano di risolvere il problema che tanti cittadini già hanno nel mettere insieme il pranzo con la cena, stanziando 400 milioni di euro per tutto il Paese? Veramente immaginano di silenziare i primi malumori della popolazione più in difficoltà con una cifra di questo tipo? Dispiace dirlo, ma non ci siamo proprio. Ancora una volta il governo decide di entrare nelle case degli italiani, di sabato sera, con il premier Conte e il ministro Gualtieri in pompa magna, con il solo obiettivo di prendere in giro l’Italia e di tentare di mettere la polvere sotto il tappeto. Una reale e seria operazione a sostegno dei nuovi poveri avrebbe richiesto risorse ben maggiori, una comunicazione seria, e l’immediata disponibilità dei soldi promessi. L’esecutivo ha perso l’ennesima occasione. Magari i collaboratori del presidente del Consiglio potrebbero prendere esempio da quello che sta facendo il governatore Nello Musumeci in Sicilia. Il presidente della Regione ha stanziato, per tempo, 100 milioni di euro per aiutare concretamente, in questo momento di crisi, le famiglie meno abbienti. Fondi che andranno subito ai Comuni e che potranno essere utilizzati in modo tempestivo. Dal governo 400 milioni per tutto il Paese, dalla Regione Siciliana 100 milioni per i soli cittadini dell’isola. Non occorre aggiungere altro: gli italiani si rendono già plasticamente conto di come sia tardiva e inadeguata questa iniziativa di Palazzo Chigi”. Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia.

siracusano